Must have: il trench turchese Burberry Prorsum

 

La collezione s/s 2012 di Burberry Prorsum è un’autentica meraviglia che intreccia colori, influenze etniche, dettagli di ispirazione 70s e materiali insoliti, come la rafia, concedendo un ampio spazio agli accessori a cui conferisce una particolare ricercatezza.  Stavolta, vorrei puntare la mia attenzione su un singolo capo che, tra tutti, ha attratto la mia attenzione e le mie preferenze: uno splendido trench in pelle declinato in una intensa sfumatura di turchese, colore che in questo specifico periodo dell’anno si lega a immensi spazi e ad infiniti orizzonti, come il mare e il cielo. Il trench, aderente, si modella sulla forme del corpo e presenta accuratissime rifiniture, cuciture a vista volutamente ben evidenziate. I bottoni, neri e tondi, creano un sofisticato contrasto cromatico e fanno pendant con la fibbia e la chiusura della cinta – alta, spessa, in rafia bicolore profilata di marrone – a cui il trench è stato abbinato in passerella.  Gli orli e le applicazioni zigzagate che lo percorrono interamente costituiscono un dettaglio in più sulla sua sofisticata lavorazione, impreziosendolo di originali ornamenti in tema con il mood vagamente anni 70 a cui si ispira. Potrebbe essere indossato da una novella Bree Daniel, che una Jane Fonda da Oscar interpretò nel 1972 in Klute: l’abbinamento con il cinturone in rafia, fibra naturale al top nelle preferenze dei figli dei fiori dell’ epoca, è palesemente indicativa della vena d’antan su cui è improntato il suo design. Il trench Burberry Prorsum, per le temperature italiche perfetto anche in autunno, si contraddistingue egregiamente nella sua funzione di must have dall’ estrema versatilità.

Buon giovedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *