Miu Miu e le metamorfosi della Madras bag

 

Miu Miu ci ha ormai abituato ad una ricerca stilistica talmente caratterizzata dall’ estro e dall’ originalità che, ad ogni singola sfornata di nuovi accessori, il rischio addiction diviene conseguenza pressochè certa. Come tutte le it bag che si rispettino, anche i modelli cult scaturiti dal genio creativo di Miuccia Prada subiscono, nel tempo, metamorfosi e trasformazioni che, step by step, le accompagnano in un continuo percorso di evoluzione: non potevano mancare all’appello le Madras Bag, versatili e diversificate per forme, dimensioni, materiali e colori. La mia Madras preferita è, da sempre, questo gioiellino dalle dimensioni mini e dagli angoli arrotondati , che si può esibire con manico o con una lunga tracolla. La palette cromatica che la riguarda è stata sempre molto viva e variegata: colori brillanti  o pastello ne hanno caratterizzato costantemente la collezione e per l’estate 2012, la superlativa Miuccia ci propone un’ulteriore novità. La sciccosa e sbarazzina Madras bag si impreziosisce di nuovi, sofisticati materiali come lo struzzo e il coccodrillo, che ne potenziano il glamour dotandola di un sicuro valore aggiunto. Dettagli che non le impediscono, ovviamente, di declinarsi in un full colour che, nell’abbinamento con i nuovi pellami, evidenzia ancor più la briosa eccentricità tipica del brand, caratterizzata dal gusto e da un’ attento studio del particolare. Le tonalità in cui la Madras bag in struzzo e coccodrillo è disponibile sono il turchese, il fucsia e il bluette, arricchiti da fibbie e chiusure rigorosamente dorate. Le piccole dimensioni la rendono ideale per tutte coloro che scelgono di vivere la loro vita quotidiana liberandosi dagli orpelli e di portare con sè l’essenziale, azzerando il timore di non riuscire a rintracciare chiavi e cellulare. Un concentrato di stile ‘a minidosi’ , dunque, che si conferma una scelta ad hoc sia per il giorno che per la sera, evidenziando un mood easy ma raffinato.

Buon venerdì

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *