‘The little black jacket’: la tappa berlinese

 

E’ sbarcata a Berlino, il 23 novembre scorso, l’ esposizione fotografica itinerante ‘Little black jacket’, nata da un progetto di Karl Lagerfeld e Carine Roitfeld. Un omaggio al giacchino nero in lana bouclè che, insieme al ‘little black dress’ – tubino dalle linee essenziali e dalla lunghezza appena sopra il ginocchio – rappresenta un capo cult e passepartout che Coco Chanel, ideatrice di entrambi, creò il 5 febbraio 1954, Il little black jacket, infatti, al pari di quel black dress che M.lle Coco definì nel 1926 “Uniforme per tutte le donne di gusto”, si rende versatile e perfetto per molteplici occasioni, presentandosi unisex e, quindi, declinando il suo utilizzo sia al maschile, che al femminile. Un capo base del guardaroba di ogni donna moderna e emancipata, sempre attuale negli anni ed ispirato alle giacche tirolesi indossate dallo staff di un hotel austriaco in cui Chanel soggiornò durante uno dei suoi viaggi: tornata a Parigi, la stilista rielaborò il giacchino nero  dalle quattro tasche – e un bordo intrecciato a far loro da profilo – a seconda del gusto francese, tramutandolo in quel simbolo di indipendenza di cui tuttora mantiene la funzione. Nel 1954 veniva ,dunque, proposto all’ attenzione delle clienti un capo destinato a divenire iconico e senzatempo, quel capo che – spiega Lagerfeld -“ogni stilista sogna di aver inventato”. Oggi, con il progetto “The little black jacket: Chanel’s Classic rivisited by Karl Lagerfeld and Carine Rotifeld”, il duo Lagerfeld-Roitfeld coinvolge numerose personalità dello show e del fashion biz al fine di stimolare una loro personale interpretazione dell’ intramontabile giacchino nero:  Anna Wintour, Sarah Jessica Parker, Jane Birkin, Vanessa Paradis, Roberto Bolle, Uma Thurman, e moltissimi altri ancora, rendono omaggio al little black jacket in scatti fotografici rigorosamente in bianco e nero,  personalizzandolo a loro piacimento. La mostra, direttamente proveniente da Parigi e già ‘passata’ per Tokyo, New York, Taipei, Hong Kong, Londra, Mosca e Sidney, affronta la sua tappa berlinese nella location del tunnel inutilizzato della U3 Bahnhof, in Potsdamer Platz. In esposizione, 113 foto del giacchino che viene tuttora tagliato e prodotto secondo il prototipo ideato da Coco Chanel: un  must have prediletto, tra le altre, da dive o VIP quali Marilyn Monroe, Jackie Kennedy e Romy Schneider. Le immagini esposte, che intendono mostrare come ognuna delle celebrities ritratte abbia adattato il black jacket alla propria creatività ed agli ambienti più disparati, rimarranno in mostra a Berlino fino al 14 dicembre 2012. Ultima tappa dell ‘ esposizione itinerante, il prossimo 1 dicembre a Seoul.

Buon martedì.

THE LITTLE BLACK JACKET

Dal 23/11 al 14/12

U3 Tunnel, Potsdamer Platz 1 (ingresso su Leipziger Platz), Berlino

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì orario: 11- 19

giovedì: 11-22

sabato, domenica: 11-20

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *