Preen by Thornton Bregazzi: quando il beauty look è in boccio

 

Un paio di giorni fa parlavamo di Flower Power. E cos’altro se non “Figlie dei Fiori” potrebbero essere definite, letteralmente, le modelle che hanno sfilato per la collezione PE 2017 di Preen by Thornton Bregazzi?   La top make up artist Val Garland ha cosparso di una miriade di fiori il loro volto, le loro labbra, il loro décolleté:  l’ effetto è sorprendente, un tripudio floreale in technicolor  che inneggia a tutto tondo alla Primavera. Gli ingredienti base di questo make up incredibile sono i petali delle margherite, dei non ti scordar di me, delle viole, tutti rigorosamente reali e sottoposti ad un’ operazione di essiccazione e pressatura. Per fissarli in modo efficace alla pelle, Val Garland ha utilizzato dosi massice di crema idratante e, successivamente, colla per ciglia finte. Ha composto così dei veri e propri arabeschi fioriti che sostituiscono il make up tradizionale: come preziosi ornamenti, i petali  risaltano sull’ incarnato con allure botticelliana.

Il volto diviene una tavolozza sulla quale la fioritura prende forma dalle impercettibili tonalità del nude. Le labbra “sbocciano” decise, senza tralasciare – in alcuni casi – piccole foglie e steli. Come cornice dell’ opera d’ arte creata da Val Gardner, il celebre hairstylist Eugene Souleiman ha ideato un look altrettanto intriso di mood 70s:  il focus è sulle trecce, lasciate semisciolte ed apparentemente scompigliate nel più puro stile hippy. Se cercate ispirazione per la seconda tranche del Coachella Music Festival (dal 21 al 23 Aprile), siete servite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *