Velvet Avantgarde

Self Portrait

“She wore blue velvet/Bluer than velvet was the night”…Canta Tony Bennett in un brano – “Blue Velvet” – che dal 1951 ad oggi vanta molteplici cover. E tinto di blu, ma non solo, il velluto torna trionfante posizionandosi in vetta alla classifica dei trend dell’ Autunno/Inverno 2017/18. Segni particolari? Una palette cromatica che si accende di nuance vibranti, insolite e decisamente strong. Il giallo, il rosa shocking, il blu Klein, il viola si alternano al carminio, al turchese, all’ oro e si contrappongono alle tonalità intense o neutre che evidenziano, da sempre, la preziosità di un tessuto considerato regale. Tra i suoi punti di forza risalta l’ eclettismo, che gli permette di spaziare tra un’ incredibile varietà di stili e di adattarsi perfettamente a look sia diurni, che serali. Ma il velluto di stagione non si accontenta degli abiti. Lo ritroviamo sotto forma di guanti, scarpe, borse, spille, hairband ed ogni tipo di accessori. Le sue metamorfosi sono contraddistinte, invece, da un unico denominatore comune: la ricerca di nuove forme e di un’ estetica inedita. E’ così che la tipica allure luxury di questo tessuto lascia spazio ad accenti all’ insegna dell’ avantgarde più puro.

 

Temperley London

Cédric Charlier

 

Prada – Velvet bag

Dries Van Noten

 

Balenciaga

Ellery

Aquilano Rimondi

 Zara – orecchini

Jason Wu

Gucci – marsupio GG Marmont

Lorenzo Serafini – Liz Headband

Anna Sui

Alberta Ferretti

Valentino

Fendi – Kan I F bag

 

Emporio Armani

Prada

Zara – cerchietto con strass

Jeremy Scott

Monse

Altuzarra

Tibi

Dior

Dries Van Noten

Mary Katrantzou – mules Porthos

Gucci – GG Marmont bag

Zara – headband turbante

Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood

Vivienne Westwood

Dries Van Noten

Max Mara

Monse

Dolce & Gabbana

Gucci – spilla in velluto

Tibi

Tibi

Luisa Beccaria

Miu Miu

Gucci

Gucci – Dyonisus velvet super mini bag

Mary Katrantzou

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *