L’ accessorio che ci piace

 

Chi non ricorda le Spice Girls? E soprattutto, chi non ricorda le sneakers con vertiginose zeppe che furono il trademark del loro look? Oggi, le “chunky sneakers” ritornano alla grande e diventano un must have del guardaroba. Alla New York Fashion Week, in passerella, Agatha Ruiz de la Prada ha fatto sfilare modelle issate su platform che definire “maxi” è dire poco: tutto merito di Cosima Ramirez de la Prada, sua figlia, ormai entrata a far parte a pieno titolo del brand “di famiglia”. Dal 2017 Cosima, erede del marchio insieme a suo fratello Tristan,  firma sfiziosissime capsule di accessori. Sotto l’egida dell’ hashtag #CosimaLovesAgatha ha creato occhiali da sole dal sapore vintage,  bijoux plasmati su un tripudio multicolor di punti giocosi e minimal; due collezioni perfettamente incastonate nell’ universo di Agatha Ruiz de la Prada, con il quale condivide la vena surreale. L’ essenza di Cosima sembra riflettersi nelle sue limited edition spumeggianti, divertenti, “intergalattiche”, come lei stessa le definisce. Nata nel 1990 a Madrid, la figlia di Agatha Ruiz de la Prada e del giornalista Pedro J.Ramirez ha studiato tra l’ Inghilterra e gli Stati Uniti laureandosi in Storia alla Brown University. Aveva 24 anni quando ha cominciato ad affiancare sua madre in azienda; tre anni dopo, il debutto con la prima capsule #CosimaLovesAgatha. Oggi Cosima lancia la sua terza limited edition, una rivisitazione delle “chunky sneakers”: le ribattezza Zapatillas Cosmicas e le tramuta in pezzo iconico della collezione Autunno/Inverno 2019/20 di Agatha Ruiz de la Prada.

 

 

Dotate di un platform alto 12 cm, le Zapatillas Cosmicas si declinano in un mix sgargiante di colori quali il bianco, il viola, l’azzurro, il rosso, sfoggiano il cuore “signature” del brand su un lato e sono realizzate in cuoio al 100% . E’ proprio il colore uno dei punti di forza di queste spettacolari sneakers, ribelli e iper glamour al tempo stesso. Oltre che per “agathizzarle”, Cosima dichiara di averle pensate variopinte con l’ obiettivo di opporsi al nero dilagante. L’ ispirazione guarda ai rave anni ’90, punto di riferimento per ogni mise ad alto tasso di eccentricità e di inventiva; il ritmo martellante della techno, allora, faceva da sfondo ad una nuova “fantasia al potere”, l’esaltazione della creatività individuale contrapposta all’ omologazione. Per valorizzare la loro allure esclusiva, le Zapatillas Cosmicas saranno acquistabili solo nei giorni immediatamente successivi alla sfilata: se ve ne siete già innamorate, non vi resta che affrettarvi ad acquistarle! Le trovate nell’ e-shop di Agatha Ruiz de la Prada.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *