Tendenze AI 2020/21 – Autumn in Black

 

Gucci

” Io sono nero di amore, né fanciullo né usignolo, tutto intero come un      fiore, desidero senza desiderio.”

(Pier Paolo Pasolini)

La settimana in cui la notte, su VALIUM, ha fatto da leitmotiv, non poteva che concludersi con una tendenza moda dal sapore dark: il trionfo del nero. Denominatore comune di tutte, ma proprio tutte, le collezioni Autunno Inverno 2020/21, il nero sfoggia una allure senza tempo e si fonde alla perfezione con il mood autunnale. Il 25 Ottobre, il ripristino dell’ ora solare sancirà il predominio ufficiale della notte sul giorno. In questi giorni gli alberi, ormai quasi del tutto spogli, esibiscono rami corvini e il mondo oscuro di Halloween ci trascina già nelle sue cupe atmosfere. Il nero della moda si incastra mirabilmente nello scenario appena descritto: fluttua nel tulle, alterna trasparenze e suggestioni urban, esalta la femminilità attraverso maniche a sbuffo, plissè ondeggianti e luccichii incantati. Tra gli accessori che completano i look in black, si fanno notare gli ankle boots minimali con un alto platform; li hanno proposti – per citare solo un paio di nomi – brand del calibro di Valentino e di Versace. Il loro valore aggiunto? Donano grinta alla mise evidenziando uno chic disinvolto e metropolitano.

 

Fendi

Valentino

 

Etro

Celine

 

Simone Rocha

 

Max Mara

Marco De Vincenzo

 

Rochas

 

Bottega Veneta

Versace

 

Dolce & Gabbana

 

 

 

 

Tendenze AI 2020/21 – I jeans, la rentrée di un basic

Tom Ford

Si può parlare di “tendenza” per i jeans, ormai da anni un basic del nostro guardaroba? Potremmo definirli “un basic di tendenza”. Così come il denim, d’altronde, che per l’ Autunno Inverno 2020/21 fa la sua trionfante rentrée. In tempi incerti quali quelli attuali, quando sembra sempre più difficile definire il futuro, i jeans rappresentano un capo passepartout e all’ insegna del comfort : sono perfetti per il giorno, per la sera, e per dar loro un nuovo volto basta semplicemente un abbinamento ad hoc. Riguardo ai modelli, nonostante si registri il ritorno della zampa di elefante, non esiste una linea che prevale sulle altre. Dritti, skinny, largotti, alla pescatora, cropped, ad anfora…sono cool a pari merito. Se restate sintonizzati su VALIUM, troverete un intrigante spin-off di questo articolo che rimanda al denim trend (non vi accenno altro per non fare spoiler).

 

Chloé

Dsquared2

Diesel

Celine

Moschino

Twinset

Dior

Gucci

Brandon Maxwell

Etro

 

 

 

Collezioni Autunno Inverno 2020/21, una preview in 15 scatti

1.Il total black di VALENTINO

Uno sguardo veloce alle collezioni Autunno/Inverno 2020/2021: per approfondirle, nei prossimi giorni tenete d’ occhio la rubrica che VALIUM dedica alle tendenze. Intanto, ecco alcuni outfit o capi che mi hanno colpito in 15 scatti. Non si tratta necessariamente di trends, anche se in molte di queste foto affiorano i leitmotiv più cool della stagione fredda. Uno su tutti? Il total black, che fa il suo roboante ritorno in passerella. L’ hanno proposto brand del calibro di Valentino, Dolce & Gabbana, Versace, Dior, Max Mara, Victoria Beckham e moltissimi altri ancora. Altre tendenze in ordine sparso includono le onnipresenti ruches, le spalline oversize, le frange sempre più lunghe ed integrate agli abiti, le maniche lunghe a sbuffo, il tulle “da bambola”, mentre la palette cromatica si suddivide tra gettonatissime tonalità neutre e nuance sgargianti spesso in versione color block. Stay tuned su VALIUM per saperne di più!

 

2.Il new fetish di GUCCI

3.Le ruches “night and day” di ALBERTA FERRETTI

4.La mantella in un arancio vitaminico di CAROLINA HERRERA

5.Le trasparenze “liquide” di CHRISTOPHER KANE

6. Il coat color cielo di OSCAR DE LA RENTA

7.Le maniche bouffant di FENDI

8.Il suit versione VERSACE

9.Il cappotto con mantella incorporata di MSGM

10.La cravatta post-punk di DIOR

11.Il doll dress di MOLLY GODDARD

12.Il pull multicolor di ROKSANDA

13.Le maxi spalline del 2000 di MAX MARA

14.L’outfit gioiello di AREA NYC

15.Il knitwear fatto a mano di DOLCE & GABBANA

 

 

 

 

Il Bianco e l’ Estate

Cecilie Bahnsen

Un abito bianco per l’estate: il colore della luminosità. Ma anche delle interminabili spiagge tropicali, delle case arroccate sulle rocce di Santorini, delle nuvole che si inseguono nel cielo azzurro. Il bianco rimane un must della stagione estiva, e non a caso. Perchè tra tante tonalità chiassose, sgargianti, sfrontate, l’eleganza di questo “non colore” (o “colore acromatico”) risalta in tutta la sua purezza, in tutto il suo lineare candore. A movimentarlo ci pensano i pizzi raffinatissimi, le trasparenze, le ruches, le plissettature…Tutte lavorazioni che accentuano la preziosità di abiti con cui concludere in bellezza i mesi più caldi dell’ anno.

 

Victoria Beckham

 

Philosophy di Lorenzo Serafini

Valentino

 

Prada

Simone Rocha

Marco De Vincenzo

 

Dion Lee

Daniele Calcaterra

 

Chloé

 

Dior

The Row

 

Alexander McQueen

Molly Goddard

 

 

 

 

Tendenze PE 2020 – La supremazia del gilet

Saint Laurent

Saint Laurent docet, come abbiamo visto nella sua campagna PE 2020: il gilet questa estate spopola. Tutto merito dell’ eclettismo e delle infinite metamorfosi del capo che Diane Keaton, nel film “Io e Annie”, rese mitico. Oggi si porta sulla pelle nuda, spunta a sorpresa sotto il tailleur, dà il tocco finale al look e si declina persino in shearling, amplificando la sua vestibilità. Piace perchè è meno impegnativo di una giacca ma fa ugualmente un’ ottima figura, è cool ed elegante al tempo stesso: il gilet rientra, senza dubbio, tra i must have della stagione calda.

 

Emporio Armani

Celine

Etro

Cédric Charlier

Max Mara

Chocheng

Acne Studios

Louis Vuitton

Gucci

Giorgio Armani

Hermès

Miu Miu

 

 

 

Tendenze PE 2020 – Nuance pastello evocative e golose

GIVENCHY

Colori pastello, un altro must senza tempo delle collezioni Primavera/Estate. Quest’anno, però, le nuance pastellate assumono una valenza del tutto speciale: si associano alla palette cromatica della natura e ne riproducono le più incantevoli sfumature. Il violetto, il pesca, il rosa confetto, l’azzurro polvere, il giallo pallido, il lilla, il menta, rimandano immancabilmente a un cielo all’ alba o a una miriade di suggestioni floreali. Ma il tradizionale legame con le “candy” non svanisce, anzi: e rievocare tutta la loro dolcezza, in tempi di pandemia, non può fare che bene. Perchè rincuora l’animo, infonde energia e risolleva il morale.

 

STELLA MCCARTNEY

ANIYE BY

MOLLY GODDARD

MAX MARA

MIU MIU

RALPH & RUSSO

COLLINA STRADA

CHRISTOPHER KANE

BLUMARINE

PRADA

ERMANNO SCERVINO

 

 

 

Tendenze PE 2020 – Fiori e look fioriti

MARC JACOBS

I fiori, protagonisti assoluti della bella stagione: il loro fascino non li rende mai scontati. Nell’era del Coronavirus, poi, diventano i magnifici emblemi della natura e della necessità della sua tutela, una tematica sempre più pressante. Le collezioni Primavera/Estate 2020 pullulano di stampe, applicazioni, ricami e decori a tema floreale, tutti inneggianti a un connubio di romanticismo e suggestioni idilliache. Vengono citati gli anni ’70 (Marc Jacobs), con lunghi abiti che avrebbe potuto indossare Marisa Berenson, l’era elisabettiana (Comme des Garçons), la pittura dei Fauves (Marni), evidenziando un’ ispirazione senza tempo e mai priva di innovativi spunti: perchè se una rondine non fa Primavera, un look fiorito decisamente sì.

 

PAUL & JOE

GIAMBATTISTA VALLI

FENDI

MARNI

MSGM

CAROLINA HERRERA

COMME DES GARçONS

VALENTINO

PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI

DOLCE & GABBANA

LUISA BECCARIA

 

 

Tendenze PE 2020 – Shorts + giacca = il nuovo tailleur

DIOR

Il tailleur della Primavera/Estate 2020? A base di shorts o di bermuda. I pantaloncini, must intramontabili della bella stagione, si fanno chic e instaurano un connubio con le giacche che li tramuta in veri e propri ensemble: stesso pattern, stesso stile, stesso mood per dare vita a un suit ad alto tasso di praticità e di raffinatezza. Le collezioni ne propongono innumerevoli versioni, adatte a tutti i gusti; dai un’occhiata a queste foto per scegliere il look che più ti rappresenta.

 

MAX MARA

ERMANNO SCERVINO

CHLOE’

BRANDON MAXWELL

DOLCE & GABBANA

MICHAEL KORS

GIVENCHY

TANYA TAYLOR

SAINT LAURENT

SPORTMAX

 

 

 

Tendenze PE 2020 – Il rosa, un fascino senza tempo

BALMAIN

Il rosa si riconferma colore della Primavera per antonomasia e fa la sua rentrée declinandosi in una miriade di nuance: spazia dal rosa confetto al rosa blush, dal rosa caldo alle gradazioni sorbetto con il fascino che da sempre lo contraddistingue. E’ una tonalità senza tempo che, nel tempo, mantiene un appeal irresistibile; grazie al suo tocco magico, qualsiasi look si tinge di incanto. Le collezioni Primavera/Estate 2020, ribadendo questo assioma, interpretano il rosa in chiave cool e sommamente chic.

 

JACQUEMUS

PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI

ANGEL CHEN

BORA AKSU

ERMANNO SCERVINO

DOLCE & GABBANA

RALPH & RUSSO

BLUMARINE

MAX MARA

 

 

Tendenze PE 2020 – Un nuovo Rinascimento

VALENTINO

Nel 1346, con la diffusione della peste nera, in Europa iniziò un’ era terrificante. Fino al 1353, quando i focolai dell’ epidemia si spensero, predominarono la morte e la paura: le vittime furono circa 25 milioni, la superstizione e la caccia agli untori originarono un imbarbarimento sociale senza pari. Firenze venne devastata dalla pandemia, che penetrò in città nel 1348, e fu proprio la fuga dalla peste dei fiorentini ad ispirare il “Decameron” del Boccaccio. La danza macabra divenne, all’ epoca, uno dei motivi artistici più ricorrenti. Terrorizzato e sconvolto dal contagio inarrestabile, l’uomo interpretò la “Morte Nera” come una punizione divina. Eppure, al termine di quell’ angosciante esperienza, si assistette a un’ incredibile fase di rifioritura. Il Rinascimento prese vita da Firenze e poi si estese in tutta Italia e in tutta Europa: la voglia di “rinascere”, di ricominciare, era potente. Il nuovo fermento affondava le radici nell’ Umanesimo e coinvolgeva ogni ambito del sapere. L’arte, la letteratura, la filosofia e la scienza raggiunsero l’apice dello splendore, poggiando su concezioni inedite che le distanziarono per sempre dall’ Oscurantismo medievale. Non sappiamo ancora, oggi, se la pandemia di Coronavirus condurrà a un simile rinnovamento. Però ce lo auguriamo, e intanto evidenziamo come il Rinascimento influenzi tuttora le tendenze moda: in questa gallery ne trovate molteplici esempi, tutti tratti dalle collezioni Primavera/Estate 2020.

 

EMILIA WICKSTEAD

GIVENCHY

GUCCI

MOSCHINO

GIAMBATTISTA VALLI

ALBERTA FERRETTI

ALEXANDER MCQUEEN

GENNY

MARC JACOBS