Tendenze PE 2018 – Colori pastello e magia primaverile

Preen by Thornton Bregazzi

Colori pastello, ovvero le nuance dei primi gelati assaporati all’ aperto e dei fiori di stagione. Il rosa, il lilla, il giallo, l’arancio, il celeste e il menta donano un’ eterea luminosità al look e si declinano in impalpabili materiali. Sono proprio le trasparenze, i sofisticati giochi di see-through a fare da leitmotiv a questo trend della Primavera/Estate 2018. Ma accanto a balze e ruches che adornano tessuti peso piuma,  risalta la linearità di power suit ingentiliti da tonalità che esprimono tutta la magia della Primavera.

 

Ralph & Russo

Acne Studios

N. 21

Sies Marjan

Max Mara

Chanel

Blumarine

Emilia Wickstead

Tibi

 

Tendenze PE 2018 – Ditelo con i fiori

Moschino

Primavera e fiori? Un binomio tutt’altro che scontato. In passerella le suggestioni floreali si moltiplicano, che siano sotto forma di stampe o di spettacolari applicazioni: rose in 3D all over, ricami rampicanti, corolle che compongono interi outfit trionfano accanto a finissimi ornamenti floral e a pattern stile carta da parati. Celebrando l’ Equinozio, VALIUM dà il benvenuto alla Primavera con uno sciccosissimo tripudio di fiori appena sbocciati.

 

Antonio Marras

Dolce & Gabbana

Alexander McQueen

Blugirl

Mary Katrantzou

Rodarte

Valentino

Erdem

Off White

Natasha Zinko

 

Tendenze PE 2018 – Plastica? Fantastica!

Chanel

Tessuti hi-tech, trasparenze sintetiche, suggestioni sci-fi in chiave chic: lo stile della Primavera/Estate 2018 adotta la plastica ma accentua la femminilità. Abiti e capispalla si declinano in PVC senza trascurare l’ appeal sartoriale, spaziando tra forme, decori e dettagli a metà tra il romantico e il sensuale.  Per completare il tutto, l’ accento cade sugli accessori: rigorosamente in plastica, of course, e iper sofisticati.

 

Christopher Kane

Acne Studios

Balmain

Fendi

Toga

Marc Jacobs

Balenciaga

Burberry

Valentino

MSGM

Anya Hindmarch

 

Tendenze PE 2018 – Il rosa, un perenne coup de foudre

Pam Hogg

All’ inizio della Primavera manca un mese, ma un’ ondata eplosiva di rosa è già è in arrivo. Si declina in sfumature molteplici, spazia dal fucsia al bon bon e non disdegna incursioni nel fluo. Sono le cromie pastello, però, a regnare sovrane: il Millennial Pink e il rosa confetto vincono con le loro nuance fredde, eteree, ricche di un fascino del tutto speciale. Sarà perchè ricordano i colori evanescenti di un sogno, o quelli dello zucchero filato. Quel che è certo è che catturano lo sguardo e conquistano il cuore all’ istante. Proprio come in un coup de foudre.

 

Vivetta

N.21

Delpozo

Marco de Vincenzo

Saks Potts

MSGM

Chanel

Versace

Rodarte

Ermanno Scervino

Valentino

Helmut Lang

 

Tendenze AI 2017/18: pellicce in full-color

MSGM

Pelliccia: anche per quest’ anno, la parola d’ordine è “full-color”. Soffice, voluminoso, spesso eco, il coat di pelo prende definitivamente le distanze dallo stile ladylike e si tinge di tonalità vivaci per regalarci una sferzata di energia.

 

Annakiki

Sies Marjan

Versace

Ellery

Giorgio Armani

Dolce & Gabbana

Marni

Chloé

Emilio Pucci

 

 

 

Tendenze AI 2017/18 – Maculato forever

Blugirl

Animalier? Sì, grazie, soprattutto se in versione capospalla. Cappotti e bomber, trequarti e trench, pellicce e short jacket ribadiscono lo status evergreen del maculato. Le collezioni dell’ Autunno/Inverno 2017/18 lo riconfermano tra i top trend, declinandolo in stili che spaziano dallo chic al punk. Ed aggiungendo dosi massicce di glam a una “jungle fever” che non avrà mai fine, nel fashion ma non solo: occhio al post di VALIUM di domani! Stay tuned…

 

Wanda Nylon

Marco de Vincenzo

Junya Watanabe

Au Jour Le Jour

Roberto Cavalli

Philosophy by Lorenzo Serafini

Michael Kors

Blumarine

Dolce & Gabbana

Balenciaga

Attico

Naeem Khan

Tendenze AI 2017/18 – Il ritorno della Regina delle Nevi

Gilberto Calzolari

Sarà che Natale è nell’ aria, e circola già voglia di fiaba…O magari che il cappotto sfoggiato da Meghan Markle, promessa sposa di Harry di Inghilterra, ha riportato il bianco a livelli wow. Ma un dato è certo: l’ Inverno mantiene un rapporto del tutto speciale con il total white. Li accomunano le sfumature, che spaziano dal candore della neve ai bagliori argentati del ghiaccio, e una rarefatta luminosità, distribuita tra il cielo color perla e un paesaggio congelato. I look che le collezioni AI 2017/18 consacrano al bianco rispecchiano perfettamente questo mood: pizzi, dettagli in pelliccia, ruches, tessuti damascati e ricami su tulle sono i leimotiv di creazioni che potrebbero apparire in una contemporanea versione de “La regina delle nevi” di Hans Christian Andersen. Cappotto immacolato compreso.

 

Giambattista Valli

MSGM

Blumarine

Moschino

Chanel

Philosophy by Lorenzo Serafini

Roberto Cavalli

Carolina Herrera

Blugirl

Ermanno Scervino

Zimmermann

Burberry

Guy Laroche

Luisa Beccaria

Oscar de la Renta

 

Tendenze AI 2017/18 – A fairy-tale tulle

Molly Goddard

Vaporoso, fiabesco, scenografico tulle: che sia declinato in abiti oppure in gonne, teatralmente stratificato o see-through, non perde la sua allure preziosa e dona un tocco di femminilità irresistibile. Forse perchè ricorda il tutù, la mise delle ballerine di danza classica associata a tanti sogni di bambina. E poi perchè è impalpabile, ma plastico al punto giusto per essere “scolpito” in innumevoli giochi di balze e ruches. Un tempo consacrato agli abiti da sera, il tulle si è perfettamente integrato nei look della vita quotidiana e la sua versatilità spazia da uno stile etereo a più marcati accenti rock. Le collezioni dell’ Autunno/Inverno 2017/18 lo vedono protagonista, a cominciare da Molly Goddard che ne ha fatto il materiale d’ elezione delle sue creazioni oniriche e spettacolari.

 

 

Molly Goddard

Delpozo

Luisa Beccaria

Givenchy

Dior

Gucci

MSGM

Patrizia Pepe

Philosophy by Lorenzo Serafini

Noa Raviv

Vicolo

 

 

 

Tendenze PE 2017: mini shorts, maxi boom

Moschino

Per gli shorts è di nuovo boom, meglio se in versione mini e in declinazioni che spaziano dallo stile easy al glamour più sbalorditivo. Pratici, comodi, sexy quanto basta, l’ eclettismo fa di loro un must da adottare “night & day”:  denominatore comune è la vita alta, un dettaglio che li svincola dal beachwear e dal casual tout court  rendendoli perfetti per le più svariate occasioni. Tanto vale approfittarne per sperimentare modelli molteplici e divertirsi ad alternarli. Senza dimenticare che, oltre a far tendenza, i minishorts rappresentano anche un antidoto iper chic all’ afa.

Tommy x Gigi

Prada

Fatima Lopes

Marc Jacobs

Philipp Plein

Dolce & Gabbana

Piccione.Piccione

Miu Miu

Leitmotiv

Philosophy di Lorenzo Serafini

Isabel Marant

Tendenze FW 2016/17: cinquanta sfumature di rosa

Just Cavalli

 

Think pink: il rosa esplode in una miriade di gradazioni confermandosi colore cult delle passerelle Fw 2016/2017. Dal nude al baby pink, dal rosa shocking al fucsia, dal pastello alle golose nuance bon bon, la tonalità girly per eccellenza conquista un numero sempre più vasto di fans e dichiara guerra al grigiore invernale con la sua femminilità, di volta in volta, delicata e briosa. Poliedrico, delizioso, rigenerante, il rosa si declina in illimitati stili e sferra il suo colpo da maestro coinvolgendo l’ hairstyle: sono rigorosamente in pink, infatti, le chiome più “in” di stagione. Vedasi i catwalk (tra gli altri) di Vivetta, Elisabetta Franchi ed Ermanno Scervino.

Alexander McQueen

MSGM

Piccione.Piccione

Kenzo

San Andrés Milano

Vivetta

Chanel

Preen by Thornton Bregazzi

Valentino

Simone Rocha

Vivienne Westwood

Rodarte