Givenchy: omaggio in rosso e oro al Capodanno Cinese

 

Tra le molteplici make up collection dedicate al Capodanno Cinese – che quest’anno ha dato il via ai festeggiamenti il 5 Febbraio – risalta l’omaggio di Givenchy: una limited edition composta da un duo di iconici, gettonatissimi prodotti della Maison. Il lipstick Le Rouge e la cipria “quadrupla” Prisme Libre, in linea con le tradizioni del paese della Grande Muraglia,  si tingono di un rosso beneaugurale e di nobile oro impreziositi da un pattern a trifoglio che rimanda al fashion show d’esordio chez Givenchy di Claire Waight Keller. Mi piace pensarlo a metà tra un trifoglio, appunto, ed un fiore di pruno asiatico: le sue forme stilizzate sembrano instaurare un link con questo ennesimo emblema orientale di buona sorte.

Le Rouge celebra quindi il Lunar New Year adottando una nuance nuova di zecca, Rouge Fetiche N. 325, e sfoggiando una texture semi-matte che combina un alto tasso di colore con la pura luminosità. Il tubetto esalta il suo twist radioso grazie al motivo ornamentale completamente declinato in un bicolor rosso e oro.

 

 

Al lipstick, la collezione abbina Prisme Libre Mat-Finish & Enhanced Radiance Loose Powder – 4 in Harmony. Prodotto cult da oltre dieci anni, questa cipria in polvere si moltiplica in quattro shade che dissimulano le imperfezioni e, al tempo stesso, donano un tocco vellutato alla pelle del viso: in occasione del Capodanno Cinese Givenchy lancia N.1 Mousseline Pastel, un novero di tonalità pastello (verde, celeste, rosa e lilla) dal finish impalpabile e sofisticatamente matte.

 

 

 

 

 

Close-up sul viso: Fenty Beauty by Rihanna lancia il trio “Pro Filt’r”

 

Il make up perfetto? Parte innanzitutto dalla base, ovvero dalla triade fondotinta-correttore-cipria. Fenty Beauty by Rihanna lo sa bene, e lancia tre prodotti dedicati alla pelle del viso. Pro Filt’r è il nome che li accomuna: in tempi di selfie, una scelta più che mai ad hoc. Il trio proposto da Rihanna, infatti, garantisce un primo piano del tutto impeccabile. Scopriamolo insieme a partire dalla cipria, impalpabile e iper luminosa. Pro Filt’r Instant Retouch Setting Powder è una polvere finissima, satinata, declinata in otto nuance adatte ad ogni tipo di incarnato. La sua formula opacizzante, a lunga durata, azzera la lucentezza in modo naturale, fondendosi letteralmente con la pelle. La grana si uniforma, le imperfezioni spariscono sotto il suo strato invisibile: come un filtro fotografico, la nuova cipria di Fenty Beauty dona uno splendore diafano e irresistibile al volto. La trovate nelle shade Lavender (chiarissima, un bianco ghiaccio), Butter (chiara, un bianco sporco), Banana (chiarore medio, l’ ideale per accentuare la luminosità), Cashew (color abbronzato che vira al nude), Honey (color abbronzato che vira al miele), Hazelnut (color abbronzato che vira al nocciola), Nutmeg (per pelle scura) e Coffee (per pelle scurissima).

 

 

Ideale per i postumi di una notte folle, per cammuffare le occhiaie così come i rossori e le imperfezioni, Pro Filt’r Instant Retouch Concealer è un correttore dalla texture cremosa e matte che assicura un camouflage completo. La sua leggerezza permette un’ ottimale fusione con l’ epidermide esaltando una coprenza vellutata, a lunga tenuta e priva di “grinze”. Lo sguardo acquista il massimo risalto, valorizzato da una delle 50 sfumature del concealer: Rihanna consiglia di sceglierle complementari – anzichè identiche – a quelle del fondotinta per creare giochi di chiaroscuri mozzafiato.

 

 

Le shade non hanno nomi, bensì numeri, e spaziano dal rosa chiarissimo al cioccolato scuro. Per consultare la loro palette cromatica, cliccate qui.

 

 

Cinquanta sono anche le gradazioni che vanta Pro Filt’r Soft Matte Longwear Foundation, il fondotinta bestseller e oil-free premiato con il “Best of Beauty Breakthrough Award 2018″ dalla rivista USA Allure. Il suo punto di forza? Assicura una pelle levigata, priva di zone lucide, rivestita di un impercettibile strato di colore. Coprente senza ostruire i pori, a prova di sudore e umidità, Pro Filt’r Soft Matte Longwear Foundation rimane inalterato per ore. Le sue numerosissime nuance (trovate qui una panoramica) sono state formulate per qualsiasi incarnato, mentre la speciale confezione con dosatore lo rende pratico e ideale per ritocchi “on the go”. Se poi aggiungete che è al 100% cruelty free, come tutti i cosmetici Fenty Beauty, converrete che è proprio un fondotinta da 10 e lode.

 

 

 

 

 

 

 

Leopard Frost Collection: l’ anno ruggente di Marc Jacobs Beauty

 

E’ un inizio anno che fa roarrrr, quello di Marc Jacobs. Il designer newyorchese lancia una make up collection mozzafiato e tutta all’ insegna dell’ animalier, sia che nel pack che nel mood graffiante (mai aggettivo potrebbe essere più appropriato). Si chiama Leopard Frost ed è una limited edition dagli astucci maculati che, al loro interno, scintillano di cromie glaciali tipiche dell’ Inverno: bronzo, oro, cipria, melanzana, violetto, petrolio sono solo alcune delle nuance proposte. La contraddistinguono pochi prodotti essenziali, una palette occhi e cinque lipstick con cui sbizzarrirsi a creare sempre nuovi e sorprendenti look.

 

 

Lo sguardo si tinge di tonalità audaci con Eye-Conic Multi-Finish Eyeshadow Palette, che combina strepitosamente il finish metal con una texture matte-cremosa. Per accentuare il fascino di queste sette gradazioni metalliche, Marc Jacobs le ha battezzate con nomi che, letti l’uno dopo l’ altro, compongono una poesia vera e propria (potete leggerla seguendo il neretto): “Hey girl hey” (un nude shimmer che vira al rosa), “You Slay” (un lucente bordeaux), “On the Runway”(un marrone vibrante), “Serving Up” (un nude shimmer che vira al pesca), “Eleganza” (un grigio metal), “Extravaganza” (un marrone matte), “For Your Life” (un marrone matte e avvolgente). La passerella, con i suoi tessuti fruscianti e luxury, si tramuta in uno spunto di ispirazione suprema.

 

 

“Metallico” e “glaciale” sono anche le parole d’ ordine del make up labbra di Leopard Frost. La formula altamente cremosa rende Le Marc Frost Lip Crème un vero e proprio rossetto luxury: a lunga tenuta, idratante, ultrapigmentato, è ricco di agenti antiossidanti e di umettanti naturali. Un delicato gusto di vaniglia  valorizza le cinque nuance in cui si declina, iper luminose e intrise di riflessi. I loro nomi sono Cher-Ished 506 (bronzo metal), Detox 508 (taupe), Diva 502 (rosa ghiaccio chiarissimo), Just Peachy 504 (pesca ramato), Sugar Sugar 500 (rosa ghiaccio che vira al nude) e il finish metal è il loro principale punto di forza.

 

 

 

 

Chill Owt, la holiday make up collection di Fenty Beauty: un tripudio di incantevoli nuance glaciali

 

Fenty Beauty by Rihanna prende parte ai festeggiamenti di fine anno con una make up collection straordinariamente declinata nei toni del ghiaccio e nelle più incantevoli sfumature metal:  Chill Owt è il suo nome e sprigiona tutto il fascino di un mood “galattico” ravvivato da miriadi di riflessi. Ogni singola gradazione è stata appositamente ideata per valorizzare qualsiasi tipo di carnagione, ponendo l’accento su una luminosità che accantona i glitter per esaltare un finish cangiante di forte impatto. Non vedrete l’ ora di conoscere i prodotti che la compongono, immagino: accendiamo quindi i riflettori su questa limited edition davvero da brivido (non è un caso che “to chill”, in inglese, significhi anche “rabbrividire”)!

 

 

La Killawatt Foil Freestyle Highlighter Palette è un vero e proprio must have: trovate al suo interno sette illuminanti in stupefacenti tonalità olografiche. La doppia texture in crema e polvere esalta la luminosità e promette di far risplendere il viso, ma anche il corpo. Nella palette sono incluse le nuance Subzero (un blu dalla gradazione elettrica), Stone Cold (un rosa glaciale e ultrapallido), Chillz (un azzurro glaciale e luminoso), Heart Burn (un viola-magenta metal), Coppin’ Ice (un bronzo metal), Hunny Slope (un arancio tenue) e Scandal’ ice (un lilla cangiante).

 

 

Se amate le gradazioni di colore a effetto “galattico”, Avalanche All-Over Metallic Powder Set è ciò che fa per voi: si tratta di sette confezioni di pigmenti sciolti che potete stendere sulle palpebre, sulle labbra e sulle guance creando combinazioni cromatiche davvero sorprendenti. Cleopatra (un grigio che vira al beige), Ice Cream (un senape-oro), February (un violetto ammaliante), Glacier Gang (un cobalto intenso), Brain Freeze ( un grigio antracite), Raspberry Rave (a metà tra il burgundy e il lampone) e Foxy (un bronzo che vira al ruggine) sono le sette shade in cui si declinano.

 

 

Per donare luce agli occhi e alle labbra, Chill Owt propone pratici kit – i Metallic Eye + Lip Crayon – composti da tre matitoni disponibili in altrettante cromie: spaziano dalle sfumature metalliche a quelle iridate. Frost Hunny contiene le gradazioni Sunfrost (un arancio brunito e metal), Ice Dunes (un bronzo metal) e Pretty Penny (un terracotta metal).

 

 

Frost Bunny si declina nelle shade Banana Frost (un giallo pallido metal), Parka Princess (un rosa pallido metal) e Guava Mint (un rosa-bronzo metal).

 

 

Frosty Money include invece le nuance Slush Fund (un azzurro metal che vira al grigio), Igloo Bloo (un azzurro oceano metal) e Smokin’ Purp (un viola metal).

 

 

Pratico, luminoso, multiuso, Match Stix by the Dozen Kit racchiude in un’unica confezione dodici ministick che è possibile utilizzare – a proprio piacimento – come illuminanti, come blush o a mò di lipstick. Cinque shade gettonatissime si affiancano a sette tonalità nuove di zecca, da stendere singolarmente o avvalendosi di sapienti giochi di stratificazioni: si chiamano Bordeaux Brat (un prugna intenso), Champagne Heist (un bronzo tenue), Starstruck (un rosa glaciale), Yacht Lyfe (un corallo), Ridiiic (un rosso aranciato), Confetti (un rosa confetto dai toni cangianti), Pink Lemonade (un rosa vibrante), Hibiscus (un ciliegia), Beach Bum (un rosa profondo), Blonde (un oro deciso), Platinum Pearl (un color platino) e Cognac (un marrone che vira al ruggine).

 

 

Chi ama le nuance più unconventional e olografiche adorerà i due kit Frosted Metal Lipstick: il finish metal ultraluminoso è il loro punto di forza, i tre colori in cui rispettivamente si declinano sono mozzafiato. L’ effetto “glaciale” è assicurato con Snow Nights, disponibile nelle gradazioni No Chill (un pervinca elettrico e vibrante), Frost Sauce (un rosa oro) e Fog Snog (un viola che vira al grigio).

 

 

Snow Daze inneggia invece a tonalità vivide come Cuffing Season (un fucsia), What’s Your Numb’a (un oro intenso) e So Chilli (un rosa che vira al ruggine).

 

 

Tra gli speciali coffret natalizi della collezione risalta anche Mattemoiselle 10/10, che include dieci nuance inedite dell’ iconico lipstick di Fenty Beauty: Violet Fury (un viola acceso), Pumpkin Rose (un calendula), Flamingo Acid (un fucsia che vira al magenta), Dragon Mami (il tipico rosa della papaya tropicale), I Quit (un marrone vivido), F’N Black ( a metà tra il blu e il nero), Turks and Caicos (un foglia di tè), Ballerina Blackout (un rosa bubblegum), Thicc (un rosa che vira al malva) e Tiger Tini (un arancio intenso) rivestono le labbra di vibrante colore. La texture cremosa coniugata con un finish matte, ma vellutato e ultraleggero, rappresentano due ulteriori atout di  un lipstick che è ormai un cult di Fenty Beauty.

 

 

Ricordate Fairy Bomb? Lo scintillante pom pom ritorna in versione invernale: racchiuso in un pack simile a una palla dell’ albero di Natale,  si tinge di rosa iridescente ed è pronto a illuminare il viso e il corpo ricoprendoli di una patina iper glam.

 

 

Two Lil Mattemoiselles è custodito in un pack identico ed è composto da un raffinato kit: due lipstick in versione mini della linea Mattemoiselle Plush Matte Lipstick. Si tratta delle nuance Spanked (un rosa antico) e Griselda (un burgundy intenso), che alla texture ultra-pigmentata coniugano un finish matte ed impalpabile. La deliziosa confezione natalizia in cui vengono proposti accentua incredibilmente il fascino di questi bestseller del brand fondato da Rihanna nel 2017. Potete acquistarli, insieme all’ intera Chill Owt Collection, negli store Sephora oppure nel sito web di Fenty Beauty.

 

 

 

 

 

 

 

Rock & Rose, la make up collection natalizia di Pupa: grinta rock e un tripudio di bagliori

 

Il Natale di Pupa è rock e, al tempo stesso, decisamente seduttivo. Sceglie come simbolo la rosa, associata alla passione, e si declina in una make up collection in edizione limitata che esalta il fascino dell’ oro, del nero e del burgundy. Parola d’ordine? Raffinatezza, ma con grinta. E senza tralasciare un tripudio di festiva luminosità: Ladies and Gentlemen, ecco a voi “Rock & Rose”!

 

 

Si parte con un esplosivo trio di ombretti mono dall’ affascinante finish metal. Si tratta di ombretti cotti dalla luminosità estrema e multisfaccettata, utilizzabili sia in versione “asciutta” che “bagnata”: la speciale formula “wet & dry” accentua l’effetto tridimensionale dei Rock&Rose 3D Eyeshadow, che applicati asciutti esaltano un’ intrigante allure metallica, mentre da “bagnati” donano un prezioso look laminato. Li trovate nelle nuance 001 Audacious Gold (oro), 002 Irriverent Bronze (un bronzo che vira al rosa) e 003 Black Vibes (un nero che vira al rame).

 

 

Non poteva mancare un illuminante che emana luminosità “a tutto campo”. Rock&Rose Highlighter valorizza il viso con tocchi di luce che lo scolpiscono e modellano grazie a un gioco di chiaroscuri tridimensionali. La sua texture setosa accarezza la pelle, mentre le micro perle dorate che lo impreziosiscono donano regalità al look. Trovate Rock&Rose Highlighter in un’ unica shade, 001 Indecent Rose Gold, un oro rosa adatto ad ogni tipo di carnagione.

 

 

Le labbra, brillano senza dubbio di luce propria: Rock&Rose Metal Matt Lip Fluid le riveste di colore saturo e metal che al finish matt coniuga uno splendore mozzafiato. Grazie alla texture impalpabile, ma ultra aderente, il rilascio del colore è immediato e le sbavature sono tassativamente off-limits. La palette cromatica di questo lipstick mozzafiato include 001 Insolent Red (un rosso che vira al lampone), 002 True Ruby (un prugna che vira al magenta) e 003 Rebel Burgundy (un viola intenso e iper stiloso).

 

 

Per le unghie, Rock&Rose propone un concentrato di perle ricche di riflessi e colore ad alto tasso di pigmenti: il risultato? Un finish metal-matt straordinariamente esaltato dall’ effetto tridimensionale. Le nuance in cui Rock&Rose Metal Matt si declina sono due: 001 Golden Explosion (un oro abbagliante) e 002 Rock Burgundy (un viola ipnotico e seducente).

 

 

 

 

Bling Thing Liquid Lipcolour e Dazzle Highlighter: il Natale sfavillante di MAC Cosmetics

 

Arriva il Natale: è ora di brillare! Bagliori e luccichii risplendono come una miriade di stelle abbaglianti, la notte si accende di luminosità. A giocare un ruolo decisivo in tal senso è il make up, che fa man bassa di glitter. MAC Cosmetics, da sempre un portavoce di questo trend, lancia un lipstick battezzato Bling Thing Liquid Lipcolour: un nome, una garanzia. Bling Thing coniuga allo splendido finish metal una texture liquida, ma ultra resistente. Si declina in sette colori audaci, interamente tempestati di glitter, ed assicura una copertura perfetta a zero rischio sbavature. Per esaltare l’ effetto shimmer, niente di meglio che l’ abbinamento con un bestseller MAC come Dazzle Highlighter. L’ iconico illuminante si tinge di oro e di rosa iridescente rivestendo le labbra di un tripudio di riflessi extra. Bling Thing Liquid Lipcolour e Dazzle Highlighter, entrambi in limited edition,  sono esclusivamente acquistabili on line nel sito di MAC Cosmetics. Per conoscere la palette cromatica di questo sfavillante duo, non vi resta che dare un’ occhiata alla gallery qui di seguito.

 

Bling Thing Liquid Lipcolour nelle nuance Like It Like This e Purple for Daze

Commotion Motion e Time to Werk!

Frickin’ Brilliant e Haute Flash

Discobelle

Dazzle Highlighter nelle nuance Dazzlegold e Dazzlepink

 

 

 

Gold Attraction: bagliori d’oro puro per la Holiday Collection di Yves Saint Laurent

 

Oro, fortissimamente oro. Sarà un classico del Natale, ma il suo appeal è sempre irresistibile. Dopo la Métiers d’Art di Chanel, VALIUM rimane in modalità aurea con una Holiday Collection altrettanto mozzafiato: questa volta parliamo di make up, e un make up d’eccezione come quello griffato Yves Saint Laurent. La limited edition lanciata dalla Maison per le feste di fine anno ha un nome eloquente, Gold Attraction, e promette di incantarvi con uno scintillio dorato che i suoi pack catturano affiancandolo sofisticatamente al nero. Ideata da Tom Pecheux, global director di YSL Beauty, la collezione è una vera e propria ode al glamour, alla preziosità e ai bagliori. Scopriamola con una breve panoramica.

Prodotto clou di Gold Attraction è un’ iconica palette multi-uso – il suo nome è infatti Multi-Use Make Up Palette – che contiene tutto l’essenziale per un make up iper sfavillante. Al suo interno troviamo un highlighter che fonde la cromia champagne con perle di platino finissime, tre ombretti intrisi di riflessi dorati più uno in blu ghiaccio shimmer, due blush che alternano un’ intensa tonalità lampone al corallo tenue. Completano il kit mini pennelli per il viso e per il trucco occhi.

Se preferite gli illuminanti in stick, Face Highlighter garantisce un effetto glowy ad alto tasso di radiosità. A base di perle iridescenti, è perfetto per donare tocchi di luce sopra gli zigomi, tra le sopracciglia e a qualsiasi zona del vostro volto.

 

 

Il lipstick Rouge Pur Couture, un must-have di Yves Saint Laurent, si veste a festa per la collezione Gold Attraction. Sull’ astuccio nero lacca campeggia il logo YSL in glitter oro, leitmotiv dell’ intera linea: il risultato è di sublime eleganza. Raddoppiando il twist luxury, inoltre, il tripudio di mini loghi incisi sullo stick del rossetto lo rende decisamente iconico. La sua formula idratante si abbina ad un finish ad altissima densità di pigmenti che ne amplifica la saturazione cromatica. E’ proprio il colore puro – declinato in shade che spaziano dal satinato al matte – uno dei suoi punti di forza, ottimizzato da speciali idrosfere che favoriscono una lunga tenuta.  Le sette nuance natalizie in cui Rouge Pur Couture viene proposto sono 001 Le Rouge (un rosso vivido), 009 Rose Stiletto (un rosa che vira al malva), 013 Le Orange (un rosso arancio), 019 Le Fuchsia (a metà tra il fucsia e l’ orchidea), 052 Rouge Rose (a metà tra il rosa e il pesca), 070 Le Nu (un nude che vira al beige), 340 Or Cuivre (a metà tra il nude e il malva intenso).

 

 

La manicure, infine, inneggia al glam con La Laque Couture, smalto ricco di bagliori glitter. Si stende facilmente, aderisce alla perfezione, rafforza e protegge l’unghia grazie a una speciale formulazione al Chil Rose Oil. L’ asciugatura veloce è un suo ulteriore atout, e il suo finish ultrabrillante lo decreta smalto ideale per le serate di festa. Le tonalità in cui si declina sono due, entrambe estremamente seducenti: 109 Prune Metal (un prugna metallico) e 110 Gold Magnet (un oro scintillante).

 

 

 

 

NARS e la Christmas Collection che inneggia al Punk

 

Il Natale di NARS? Grintoso, irriverente, ribelle…In una parola, Punk! La Christmas Collection 2018 del brand si differenzia da qualsiasi linea make up tipicamente natalizia. Niente ghingheri, nessuna tonalità “festiva”: al loro posto, pack tempestati di borchie e una palette cromatica mozzafiato. Sarà che la sfilata newyorchese di Versace ci ha travolto con le sue atmosfere urban, fatto sta che questa limited edition firmata NARS, graffiante e intrisa di suggestioni anni ’70, ci ha conquistato all’ istante. Andiamo subito a scoprirla insieme.

Per esaltare lo sguardo, la linea propone due palette: Provocateur Eyeshadow Palette e Scandal Eyeshadow Palette comprendono sei nuance l’una, ultrapigmentate e declinate in un’ alternanza di finish matte e shimmer. La prima, Provocateur, viene proposta nei colori Vynil (un pesca delicato e iridescente), Endless Party (un malva che vira al ruggine), Exploit (un rosa antico ricco di riflessi iridescenti), Screech (uno champagne argentato), Smash it Up (un nero scintillante) e Not for Sale (un melanzana pervaso di bagliori).

 

 

Scandal è un concentrato di cromie shock: Stage Dive (un cobalto matte), Break it Up (un petrolio impreziosito da riflessi argento), Filth and Fury (un argento scintillante), Radical (un nero matte), Moshpit (un cioccolato saturo e matte) e Creeper (un antracite con riflessi oro) hanno uno strepitoso impatto “grafico”.

 

 

Il mascara Climax è l’ideale per completare il make up occhi: composto da pigmenti nerissimi e cremosi, riveste le ciglia ad una ad una scongiurando i grumi. L’ effetto allungante e volumizzante, inoltre, è assicurato dalla speciale formula Lash Moisture Complex.

 

 

La Christmas Collection NARS dedica al viso una miriade di favolosi prodotti. Non potevano mancare gli highlighter: High Voltage Highlighting Palette è una palette contenente tre polveri illuminanti dalla radiosità sorprendente e raffinata. Il trio di tonalità include 1977 (un rosa opalescente), Fort de France (uno champagne ricco di accenti pesca) e Queen (un rame che vira al rosa).

 

 

Esaltare gli zigomi e creare seducenti di colore sulle guance è l’ obiettivo delle due palette di blush della linea, Heartbreaker Cheek Palette e Orgasm Infatuation Cheek Palette: alternando finish matte e shimmer, contengono nuance deliziosamente sensuali. Luster (un albicocca che vira all’ oro), Orgasm (un rosa pesca che vira all’ oro) e Amour (un rosa opaco) sono le tonalità racchiuse in Heartbreaker, mentre Orgasm Infatuation declina la  premiatissima Orgasm sia in un blush (Orgasm Blush) che in un illuminante (Orgasm Highlighting Blush), affiancadola a Bondage (un cammello scuro) e a Laguna Bronzing Powder (una terra abbronzante intrisa di riflessi oro).

L’ irresistibile Hot Tryst Cheek Palette include invece quattro blush e due polveri illuminanti, tutti multifunzionali: donano luce al viso, scolpiscono gli zigomi e sono perfetti per il contouring. Must have gettonatissimo, non è un caso che la Hot Tryst Cheek Palette, nell’ e-shop di NARS, registri già il sold out. Le sue tonalità sono Kings Road (un rosa opalescente), Swindle (un rosa delicato luccicante), Untamed (un magenta denso di riflessi), Friction (un talpa che emana luminosità), Bowery (un corallo profuso di bagliori) e Adrenaline (un lampone con accenti dorati).

 

 

Anche le labbra, grazie a questa limited edition, sfoggiano un provocante look Punk. L’ iconico – oltre che pluripremiato –  Audacious Lipstick di NARS si veste di borchie e diventa Spiked Audacious Lipstick tingendosi di tre differenti shade: Nancy è un grintoso prugna dark, Siouxsie un audace rosso ciliegia e Sheena un seducente, intenso nude corallo. Da notare i nomi dei lipstick, che rimandano presumibilmente a Nancy Spungen, Siouxsie Sioux e a “Sheena is a Punk Rocker”, una famosa hit dei Ramones.

 

 

 

 

Il Punk “a prova di bacio” di NARS prevede molteplici opzioni destinate alle labbra. Defiant Lip Gloss Coffret è un kit di tre lucidalabbra che coniugano lunga tenuta e lucentezza sbalorditiva. Sono disponibili nelle nuance Big Trouble (un caramello radiante), Bite (un rame pervaso di luminosità) e Noise (un bordeaux denso e “pieno”).

 

 

Per chi preferisce un finish più opaco, ma vellulato, Underground Velvet Lip Glide Set è il trio ad hoc: declinato nei colori Banshee (un “profondo” prugna), Vandal (uno speziato scuro) e Camden Girls (un nude che vira al beige), il suo punto di forza sono le cromie decise e una copertura ottimale.

Adorate la praticità?  Chaos Velvet Matte Lip Pencil Duo è ciò che fa per voi. Questo duo di matitoni si avvale del connubio “tratto preciso e tinta intensa”, abbinando cromie intriganti a un finish vellutato. Lo trovate nelle tonalità Zipped (un orchidea deciso) e Decibel (un malva che vira al nude).

 

 

Le aficionadas dei matitoni possono puntare anche su un cofanetto di forte impatto: racchiusi in un astuccio tempestato di spille a balia, i Riot Velvet Matte Lip Pencil Set esibiscono cinque shade decisamente affascinanti. Si va dai nude alle cromie sfrontate, una palette al top per chi vuole donare un tocco iconico alle proprie labbra: Clash è un rosa antico, Wasted un magenta, Riot un cremisi e Rebel un intenso bordeaux.

E’ possibile alternare, inoltre, due ulteriori kit: Ransom Velvet Matte Lip Pencil Set include le sfumature Skin Tight (un beige che vira al rosa), Rowdy (un beige che vira al nude), Mayhem (un malva) e Trashed (un orchidea), mentre Manic Velvet Matte Lip Pencil Set propone nuance come Spike (un color mora), Chaos (un voluttuoso lampone), Bondage (un cammello deciso) e Vicious (un rosa vivido).

 

E non è finita qui. Il make up labbra di questa limited edition offre un’ ampia scelta per chi ama il finish metallizzato. I PowerMatte Lip Luster coniugano punti di forza come la coprenza e la texture impapabile con sei nuance incredibilmente glamour: Hardcore (un oro rosa), Shredded (un malva con accenti rosati),  Shatter (un cacao), Pierce (un burgundy), Combat (un mora) e Blackheart (un marrone che vira al nero) rivestono le labbra di luminosità e colore.

 

 

Una chicca in più: trattandosi di una collezione natalizia, la limited edition NARS dedicata al Punk propone quattro cofanetti regalo – i NARS Little Fetishes – che includono i più iconici prodotti del brand declinati in taglie mini. Di seguito, un excursus veloce sui kit.

 

Orgasm Blush + Orgasm Lipstick

Dolce Vita Blush + Capri Highlighting Powder

Laguna Bronzing Powder + Fort de France Highlighting Powder

Audacious Lipstick tonalità Mona + Rita

 

Conclude questa straordinaria parata il Calendario dell’ Avvento NARS Uncensored Advent Calendar, un vero e proprio must da collezione contenente 24 prodotti cult del brand. In un total red molto natalizio, il Calendario vanta un look decisamente scenografico: fa pensare a un enorme gioiello borchiato, ma anche a uno spettacolare origami giapponese. La scritta “NARS” che lo sormonta, però, fuga ogni dubbio. Lo stile è quello, tipico, del movimento più sovversivo dell’ ultimo mezzo secolo. Provocatorio e corrosivo come il mood che anima questa insolita – ma assai glamour – Christmas Collection.

 

 

 

 

Dior en Diable, la make up collection che inneggia ai colori incandescenti dell’ Autunno

 

L’  arancio, il rame, il ruggine, il viola intenso dei frutti di bosco. Ma anche il beige, l’ oro, il rosa delle albe e dei tramonti intrisi di foschia: Dior cattura tutti i colori autunnali e li declina in una limited edition make up da mozzare il fiato. Le cromie incandescenti che la pervadono hanno ispirato l’ altrettanto spettacolare nome di Dior en Diable, omaggio a un antico slogan della Maison oltre che al mood radiosamente “diabolico” della stagione che fa da trait d’union tra Estate e Inverno. Basti pensare allo spettacolo del foliage, ai primi caminetti accesi, alle castagne che scoppiettano sul fuoco: suggestioni che si cristallizzano nei fotogrammi di momenti preziosi. La donna a cui si associano non poteva che incarnarne la prepotente, irresistibile fascinazione. A questa magnetica femme fatale Dior dedica una palette di nuance che accendono le labbra, lo sguardo, il viso. Andiamo a scoprirle tutte, nessuna esclusa.

 

 

Il make up occhi punta su due opzioni cromatiche. 837 Devilish e 087 Volcanic sono palette composte, rispettivamente, da cinque tonalità ammalianti e vellutate: la prima, Devilish, affianca un rosa delicato, un porpora ed un profondo viola all’ oro e al verde oliva. La seconda, Volcanic, alterna ai toni nebbiosi quelli più intensi e vividi delle foglie morte: il fumè, l’antracite, il marrone, l’ arancio e l’argento si uniscono in un affascinante connubio.

 

 

Alle labbra, Dior en Diable dedica sei nuove nuance del Rouge Dior, rossetto-icona della Maison. La sua formula iper cremosa e a lunga durata (almeno 16 ore) si coniuga con una varietà di finish che spazia dal satinato al matte. I colori del Rouge Dior in versione “diabolica” sono 344 Devilish Nude (un rosa che vira al pesca), 636 On fire (un rame vivido), 666 Matte Kisss (un rosso ipnotico), 785 Rouge en Diable (un ruggine seducente), 982 Furious Matte (un voluttuoso mix tra il prugna e il ruggine) e 995 Dark Devil (un viola talmente intenso da confondersi con il nero). Per chi ama le texture fluide, invece, Rouge Dior Liquid è il non plus ultra. In due shade infuocate come 635 Copper Lava (un arancio vibrante) e 784 Red Lava (la tipica tonalità di rosso del foliage), questo lipstick liquido triplica i suoi punti di forza. Cremosità, intensità cromatica e lunga tenuta si avvalgono di un finish declinato in tre varianti – metallica, satinata, matte – accomunate da un unico denominatore: il fascino potente.

 

 

Una collezione dalle cromie tanto incendiarie non poteva non sfoggiare un blush “a tinte forti”. Con Rouge Blush, le guance si rivestono di tonalità sgargianti. La palette evoca quella di Rouge Dior, così come la texture a lunga durata e ad alta densità di pigmenti, mentre il finish si fa di volta in volta iridescente, satinato o mat. I colori sono un tripudio di fiammeggiante sensualità: spaziano dal rosa al porpora, passando per il nude, e includono l’ iconico e stupefacente rosso 999. 459 Charnelle (un rosa antico satinato) e 643 Stand Out (uno zucca dal finish shimmer) sono le nuance dei due blush più prettamente associati alla limited edition Dior.

 

 

L’ Autunno è una stagione dalla luminosità particolare, soffusa, quasi madreperlata. Dior en Diable si appropria delle sue caratteristiche e le profonde in Diorskin Nudeskin Luminizer, una polvere illuminante ricca di pigmenti iridescenti che viene proposta in sei colorazioni: 001 Nude Glow (un sabbia), 002 Pink Glow (un rosa tenue), 003 Golden Glow (una delicata sfumatura oro), 004 Bronze Glow (un bronzo luminoso), 005 Rose Glow (un magico rosa) e 006 Holographic Glow (uno straordinario argento olografico). Diorskin Nudeskin Luminizer è perfetto per dar luce al viso e per scolpirlo con un effetto multidimensionale impreziosito da miriadi di riflessi cangianti.

 

 

Completano il look dell’ Autunno Dior cinque deliziosi smalti a tenuta estrema: il tocco finale per esaltare una femminilità intrigante e maliziosa. Il loro finish è levigato, la texture effetto gel, i colori brillanti. La formula, specificamente ideata per rafforzare le unghie. Cinque sfumature veicolano la dirompente carica seduttiva incarnata da Dior Vernis Fall Look: 531 Hot (un sensuale arancio), 655 Devilish Cute (un rosa baby), 703 Trigger (un grigio scuro), 411 Sulphurous (un giallo intenso) e, dulcis in fundo, 851 Rouge en Diable (un rosso profondo e incredibilmente ammaliante). Se avevate qualche dubbio, insomma, ormai è appurato: Dior ne sa una più del diavolo!

 

 

 

 

NARS Audacious Lipstick Palette, audacia cromatica moltiplicata per tre

 

Ricordate NARSissist Wanted, la deliziosa palette occhi lanciata da NARS? VALIUM ne ha parlato qualche settimana fa (rileggi qui il post) e, come promesso, si accinge ora a presentarvi gli iconici, audaci kit che il brand dedica alle labbra. “Audaci” o, per meglio dire, “Audacious”: il loro nome è proprio Audacious Lipstick Palette.  Stavolta NARS propone un trio di tavolozze-colore nei toni base del nude, del rosso e del viola declinati nelle loro nuance più sbalorditive. Ogni palette contiene sette shade, tutte contraddistinte da una texture impalpabile e cremosa. Il finish è satinato, la copertura totale. L’alta concentrazione di pigmenti dà vita a cromie decise, piene, sature. Ma l’audacia di queste palette non risiede solo nel nome: le gradazioni che le compongono sono state create apposta per favorire ardite sperimentazioni. Ciascun colore può essere utilizzato sia da solo, che in un’ incredibile varietà di stratificazioni e di miscele. “Osare” è una parola d’ordine, il coraggio di non passare inosservate un must. Da rispettare con il piacere di creare, in prima persona, dei mix cromatici straordinari per intensità e del tutto inediti. Non è finita qui: NARS non cessa mai di stupirci, e ha appena lanciato una grintosissima Holiday 2018 Collection. Per il momento, vi dico solo che è un’ ode spassionata al Punk…Ma la scopriremo insieme ben presto. Di seguito trovate, invece, un close-up sulle tre Audacious Lipstick Palette e sulle loro rispettive nuance.

WILD THOUGHTS evidenzia affascinanti gradazioni focalizzate sul viola. Esordisce con un viola erica, quasi un rosa, per poi declinarsi in shade che spaziano dal porpora al bordeaux passando per il lilla. Da sinistra a destra, ecco i nomi del suoi sette colori:  Berry-Claudia, Berry-Stefania, Berry-Janet, Berry-Vera, Berry-Dominique, Berry-Fanny, Berry- Ingrid.

FORGET ME NOT porta un nome che è tutto un programma. Il tono predominante è il rosso, proposto in gradazioni molteplici e decisamente “bold”: si inizia con un rosso chiaro brillante per poi esplorare nuance lampone, rubino, prugna. Sempre da sinistra a destra potete ammirare Red-Geraldine, Red-Lana, Red-Annabella, Red-Carmen, Red-Rita, Red-Bette, Red-Liv. Tutti nomi che ricordano, forse non a caso, grandi icone del cinema e della musica.

SUPER WANTED sfoggia, invece, sette avvolgenti sfumature di nude. Le sue declinazioni abbracciano sia i toni rosati che quelli più virati al beige, culminando in un marrone intenso. I loro nomi? Nude-Raquel, Nude-Julie, Nude-Juliette, Nude-Anita, Nude-Vanessa, Nude-Barbara, Nude-Deborah. I rimandi a celebri dive sono, anche in questo caso, inevitabili. Se di omaggio si tratta, è uno splendido tributo a tinte vivide e all’ insegna – ça va sans dire! – dell’ audacia.