Tinsel Show, la Christmas make up collection di Fenty Beauty: colore e luminosità allo stato puro

 

Si chiama Tinsel Show, un nome non scelto a caso: il termine “tinsel”, in inglese, designa le “decorazioni natalizie”; il che è tutto dire. Fondendo colori ipnotici, ampie dosi di fascino e una miriade di bagliori, Fenty Beauty ha battezzato così la sua Christmas make up collection, che rivisita i prodotti più iconici del brand declinandoli in formato travel-size. Il connubio tra luminosità e seducenti colori, d’altronde, non è nuovo al marchio fondato da Rihanna, e non poteva certo mancare all’ appuntamento con le feste di fine anno. I kit sfoggiano un packaging splendido, raffigurante un tripudio di cromie e di luci, la collezione è essenziale ma contiene tutto quel che serve per brillare: lipgloss, illuminanti in svariate versioni, rossetti liquidi…prodotti che garantiscono un risultato ammaliante pur mantenendo un’ allure soft, luccicante ma estremamente naturale. Ladies and Gentlemen, riflettori puntati su Tinsel Show!

 

GLOSSY POSSE MINI GLOSS BOMB COLLECTION

Close-up sulle labbra: questa limited edition, che reinterpreta i bestseller Gloss Bomb Universal Lip Luminizers, include 5 mini lipgloss. Accanto alla shade-cult Fussy, un rosa confetto che vira al lilla, vengono proposte 4 nuance nuovissime e dal finish shimmer come Pretty Please (fucsia), Hot Chocolit (un marrone incredibilmente ricco), Confetti (un color opale iridescente) e Cheeky (un rosso-arancio brillante). La loro formula, arricchita di burro di karitè, lucida le labbra rendendole più piene, più polpose, persino più golose grazie a un delizioso aroma di pesca e di vaniglia.

 

 

MINI BODY LAVA TRAVEL-SIZE BODY LUMINIZER

Vacanze ai Tropici o sulla neve? Penseranno questo di voi quando, grazie a un velo sottile di Body Lava, sfoggerete una carnagione deliziosamente dorata.  L’ illuminante per il corpo di Fenty Beauty diventa travel-size (come l’ intera collezione Tinsel Show) e adotta la tonalità Who needs clothes?!, un oro rosa universale – destinato cioè a tutti gli incarnati – declinato in un gel leggerissimo che fonde la lucentezza delle microperle con il colore puro. Il risultato? Un finish satinato che dona una radiosità istantanea.

 

 

BOMB BABY 2 MINI  LIP AND FACE SET

Se “illuminare” è il must di questa collezione, il kit composto da due cult di Fenty Beauty, Killawatt Foil Freestyle Highlighter (nella shade Sand Castle) e Gloss Bomb Universal Lip Luminizer (nella shade Sweet Mouth, nuova di zecca), dà luce a viso e labbra avvalendosi di un duo cromatico che spazia dall’ oro rosa al rosa ghiaccio. Killawatt spicca per la sua texture cream-to-powder ultrariflettente, mentre Gloss Bomb sfoggia il tipico finish brillante, idratante e assolutamente non vischioso che lo rende irresistibile. Anche Bomb Baby 2 Mini Lip and Face Set viene proposto, naturalmente, in mini dimensioni.

 

LIL STUNNA MINI LONGWEAR FLUID LIP COLOR

Tinsel Show non poteva non includere un vero e proprio must-have del brand di Rihanna, Stunna Lip Paint. Lo ritroviamo (sempre in versione mini) in un’ affascinante gradazione di burgundy scuro, Underdawg, la nuance ideale per i party di fine anno. Questo iconico rossetto, liquido ma dal finish matte una volta steso sulle labbra, è ricco di pigmenti ed a lunghissima tenuta. La sua texture è talmente soffice da scongiurare le grinze e da mantenere intatto l’effetto vellutato: non vi accorgereste neppure di indossarlo, se non fosse per gli sguardi che cattura.  Uno sfizioso dettaglio in più. La confezione di Lil Stunna Mini Longwear Fluid Lip Color richiama volutamente un addobbo dell’ albero di Natale, ed è perfetta – come tutti i kit della collezione – per un regalo davvero speciale.

 

 

 

 

La Pink Obsession di Dolce & Gabbana

 

Puntano sul rosa Dolce & Gabbana, e lanciano una Christmas Collection che si discosta dalle tipiche nuance del periodo per dedicarsi a una pink obsession. Il rosa confetto e il rosa ghiaccio predominano, non tralasciando il fucsia e sconfinando spesso nel burgundy: a tingersi di questa affascinante palette è un tripudio di ruche, volant e drappeggi che adornano look in cui risaltano abiti dallo chic rétro, hot pants scintillanti e pantaloni in stile bon ton. Gli accessori? Gioielli barocchi, slingback, occhiali cat eye, sandali tempestati di strass, Sicily e Devotion bag preferibilmente in versione mini…Per esibire la raffinatezza eterea di una rosa che spunta da una coltre di neve.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Christmas Lights

 

Inaugurando il Christmas countdown, VALIUM si immerge nell’ atmosfera natalizia e accende le luminarie. Non servono molte parole per commentare questo post, è uno di quei post in cui sono le immagini a parlare: luci coloratissime, alberi di Natale scintillanti, bagliori che delineano un paesaggio magico, da fiaba. Mai come in questo periodo dell’ anno i luoghi assumono una fisionomia incantata. Fulgori intermittenti e multicolor ravvivano tutti gli angoli della città, nessuno escluso, persino i più desolati. A Natale la notte non è “buio”, bensì l’inizio di un sogno che ci trasporta in un mondo meraviglioso: quello della festa delle luci – e della luce – per eccellenza: in tutte le accezioni possibili.

 

(Photo by Corey Coyle)

 

 

 

Rock & Rose, la make up collection natalizia di Pupa: grinta rock e un tripudio di bagliori

 

Il Natale di Pupa è rock e, al tempo stesso, decisamente seduttivo. Sceglie come simbolo la rosa, associata alla passione, e si declina in una make up collection in edizione limitata che esalta il fascino dell’ oro, del nero e del burgundy. Parola d’ordine? Raffinatezza, ma con grinta. E senza tralasciare un tripudio di festiva luminosità: Ladies and Gentlemen, ecco a voi “Rock & Rose”!

 

 

Si parte con un esplosivo trio di ombretti mono dall’ affascinante finish metal. Si tratta di ombretti cotti dalla luminosità estrema e multisfaccettata, utilizzabili sia in versione “asciutta” che “bagnata”: la speciale formula “wet & dry” accentua l’effetto tridimensionale dei Rock&Rose 3D Eyeshadow, che applicati asciutti esaltano un’ intrigante allure metallica, mentre da “bagnati” donano un prezioso look laminato. Li trovate nelle nuance 001 Audacious Gold (oro), 002 Irriverent Bronze (un bronzo che vira al rosa) e 003 Black Vibes (un nero che vira al rame).

 

 

Non poteva mancare un illuminante che emana luminosità “a tutto campo”. Rock&Rose Highlighter valorizza il viso con tocchi di luce che lo scolpiscono e modellano grazie a un gioco di chiaroscuri tridimensionali. La sua texture setosa accarezza la pelle, mentre le micro perle dorate che lo impreziosiscono donano regalità al look. Trovate Rock&Rose Highlighter in un’ unica shade, 001 Indecent Rose Gold, un oro rosa adatto ad ogni tipo di carnagione.

 

 

Le labbra, brillano senza dubbio di luce propria: Rock&Rose Metal Matt Lip Fluid le riveste di colore saturo e metal che al finish matt coniuga uno splendore mozzafiato. Grazie alla texture impalpabile, ma ultra aderente, il rilascio del colore è immediato e le sbavature sono tassativamente off-limits. La palette cromatica di questo lipstick mozzafiato include 001 Insolent Red (un rosso che vira al lampone), 002 True Ruby (un prugna che vira al magenta) e 003 Rebel Burgundy (un viola intenso e iper stiloso).

 

 

Per le unghie, Rock&Rose propone un concentrato di perle ricche di riflessi e colore ad alto tasso di pigmenti: il risultato? Un finish metal-matt straordinariamente esaltato dall’ effetto tridimensionale. Le nuance in cui Rock&Rose Metal Matt si declina sono due: 001 Golden Explosion (un oro abbagliante) e 002 Rock Burgundy (un viola ipnotico e seducente).

 

 

 

 

Sulle tracce del Principe Maurice: gli Auguri di Buon Natale del Principe

Un particolare del presepe di Maurice

In questo weekend pre-natalizio, seguiamo il Principe Maurice nella città più romantica del mondo: siamo nella “sua” Venezia, dove l’ atmosfera festiva si amplifica e moltiplica. E’ in questa suggestiva, magica cornice che il Principe porge i suoi Auguri di Buon Natale ai lettori di VALIUM. Miriadi di luminarie accendono i canali di scintillanti riflessi, la nebbia si insinua tra le calli evocando uno scenario onirico. Quale miglior location per respirare l’ aria fiabesca tipica delle feste di fine anno? Proprio a Venezia, il 19 Dicembre scorso, Maurice ha presentato una serata dedicata ai giovani affetti dalla sindrome di Asperger. Organizzato dall’ Associazione Veneziana Albergatori ed allestito nell’ Auditorium Santa Margherita dell’ Università Ca’ Foscari,  il Venice Christmas Charity Festival (questo il nome dell’ evento) è stato arricchito dalla partecipazione dell’ affascinante performer Florence Aseult, dal coro polifonico Voci Amiche di Treviso e dalla Banda Vittoria di Venezia.

 

L’albero di Natale al Venice Christmas Charity Festival

Toccato nel profondo, il Principe Maurice l’ ha definita “un’ esperienza emozionale incredibile” che custodirà per sempre nel suo cuore. E con il cuore – una costante della sua vita e della sua arte – il Principe augura un Buon Natale e delle Buone Feste a tutti voi. Do a lui la parola:

Il mio augurio è quello – che faccio anche a me stesso – di riuscire a passare la vigilia, il giorno di Natale in maniera serena e circondati dagli affetti familiari. Io mi impongo ogni anno, nonostante la mia vita sia sempre più frenetica, di trascorrere il Natale in un’ atmosfera intima, con le persone più care. Vado volentieri anche alla messa della vigilia, perchè il momento della nascita, della luce, mi piace molto: a toccarmi è il fatto che si ricordi Qualcuno che ha fatto Qualcosa per l’ umanità, si creda o meno che fosse il Figlio di Dio. Anni fa ho passato un Natale a Betlemme e quel viaggio ha donato un imprinting più spirituale al mio modo di vivere questa ricorrenza. Stavolta, invece, starò con mia sorella e con la sua famiglia fino al giorno di Santo Stefano: sarà un Natale tradizionalissimo, che mi vedrà seduto davanti al camino in vestaglia e con il libro delle fiabe in mano! Ho una pronipotina di due anni…Il Natale diventa ancora più simpatico, leggero, giocoso, con i bimbi intorno; la mancanza degli affetti che non ci sono più viene compensata dalle nuove generazioni. Nei miei cari mi auguro di trovare serenità, conforto. Di amici ne ho visti molti, negli ultimi giorni: quando Grace Jones mi ha telefonato dicendomi che era a Londra, ho preso il primo aereo per raggiungerla e farle gli auguri di persona. Dopo che la nostra love story è finita, io e Grace siamo sempre rimasti legati da un affetto fraterno molto forte. A Londra ho passato dei momenti bellissimi insieme a lei, a Philip Treacy e ad altre persone. Gli amici, però, è bello incontrarli prima di Natale: dalla vigilia in poi, adoro stare in casa e godermi l’ intimità della vita familiare. Auguro quindi a tutti di trovare un momento da dedicare ai propri fratelli, genitori, nonni…Alla famiglia. Vi auguro un Natale in stile “Casa Cupiello”, insomma! Ah ah ah! Tra l’ altro ho fatto anch’io il presepe, che è minimal e al tempo stesso estremamente ricco: ho messo solo Gesù Bambino, la Madonna e San Giuseppe, ma in una versione barocca tutta mia.

 

Il presepe minimal-barocco

Il Principe con il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e alcuni amici

Quali sono i buoni propositi per l’ anno nuovo del Principe Maurice e quale sarà il suo progetto “clou” del 2019?

Il mio progetto clou del 2019 è sicuramente il film “Ca’ Moon”, la mia prima prova d’attore! Per me sarà una grande sfida, un mettermi alla prova: ma sono coadiuvato da un cast importante e da un bravo regista, quindi vado sul sicuro. Seguiteci sulla pagina Facebook “Ca’ Moon” per rimanere aggiornati sul nostro “work in progress”! Ho altri progetti legati al cinema e alla TV, ma non posso ancora svelare dettagli. A Febbraio, poi, mi ritroverete all’ immancabile appuntamento con il Carnevale di Venezia...Ne parleremo nella prossima puntata di questa rubrica. Per quanto riguarda i buoni propositi, vorrei riuscire a stare con i miei affetti più cari anche durante l’ anno, perche ce n’è bisogno. E poi, sviluppare i progetti professionali di cui sopra! Sempre a proposito di progetti: ce n’è uno, stupendo, che vorrei anticiparvi. Al Teatro Goldoni di Venezia, il 9 Gennaio prossimo, Andy e Morgan dei Bluvertigo faranno un omaggio a David Bowie insieme alla band dei White Dukes e sarò io a condurre lo show. A mia volta, racconterò la relazione di Bowie con Lindsay Kemp e renderò quindi omaggio al mio grande mentore. Sono felicissimo che Andy e Morgan mi abbiano chiesto di partecipare a questa loro “esecuzione” (mi piace molto la definizione che hanno scelto: “eseguono” David Bowie come si potrebbero “eseguire” Mozart o Beethoven) nel più importante teatro – dopo La Fenice – di Venezia. Sarà un evento magnifico e prestigioso a cui prenderò parte subito dopo le vacanze di Natale!

 

Maurice e l’ amica artista Florence Aseult al Fondaco dei Tedeschi per lo shopping natalizio

 

La locandina del tributo a David Bowie di Andy e Morgan insieme ai White Dukes

 

Photo courtesy of Maurice Agosti

 

 

Dreaming on a red Christmas

Dolce & Gabbana

Il rosso, ovvero il colore del Natale per antonomasia. Optare per il rosso, in questi giorni di festa, è una scelta tutt’ altro che scontata: da sempre associato alla vita perchè tonalità del sangue, nei secoli ha assunto connotazioni regali e altamente solenni. Sono rimaste però invariate la sua carica passionale, la sua vivacità, la sua potenza visiva. Sgargiante ed esplosivo, rosso fa rima con audacia e non passa mai inosservato. E’ un colore “invitante”, seduttivo, energetico ma di classe: non è un caso che Valentino lo abbia scelto come sua nuance icona.  A pochi giorni dal Natale, VALIUM lo propone in una gradazione vibrante che sembra pensata ad hoc per i look dei party serali. Sontuosi abiti, accessori, fragranze, bijoux e prodotti make up sono i protagonisti di una selezione rigorosamente all’ insegna del total red. Perchè “rosso” e “Natale” sono, innanzitutto, un connubio di stile.

 

Zadig et Voltaire

Miu Miu

Preen by Thornton Bregazzi

Dsquared2 – Go West Dreamcatchers Earrings

Carolina Herrera

Jill Sander

Chanel N.5 Red Edition

Gucci – Guanti GG Marmont

 

Butter London – Smalto Come to Bed Red

Christian Siriano

Dior

Emilio Pucci

Pollini

Ulla Johnson

Rouge Dior Ultra Rouge

Elisabetta Franchi

Prabal Gurung

MSGM

Valentino

Gucci – Sylvie bag

Dsquared2 – Go West Rodeo Girls Sandals

Moschino

Tom Ford

 

 

 

 

Bling Thing Liquid Lipcolour e Dazzle Highlighter: il Natale sfavillante di MAC Cosmetics

 

Arriva il Natale: è ora di brillare! Bagliori e luccichii risplendono come una miriade di stelle abbaglianti, la notte si accende di luminosità. A giocare un ruolo decisivo in tal senso è il make up, che fa man bassa di glitter. MAC Cosmetics, da sempre un portavoce di questo trend, lancia un lipstick battezzato Bling Thing Liquid Lipcolour: un nome, una garanzia. Bling Thing coniuga allo splendido finish metal una texture liquida, ma ultra resistente. Si declina in sette colori audaci, interamente tempestati di glitter, ed assicura una copertura perfetta a zero rischio sbavature. Per esaltare l’ effetto shimmer, niente di meglio che l’ abbinamento con un bestseller MAC come Dazzle Highlighter. L’ iconico illuminante si tinge di oro e di rosa iridescente rivestendo le labbra di un tripudio di riflessi extra. Bling Thing Liquid Lipcolour e Dazzle Highlighter, entrambi in limited edition,  sono esclusivamente acquistabili on line nel sito di MAC Cosmetics. Per conoscere la palette cromatica di questo sfavillante duo, non vi resta che dare un’ occhiata alla gallery qui di seguito.

 

Bling Thing Liquid Lipcolour nelle nuance Like It Like This e Purple for Daze

Commotion Motion e Time to Werk!

Frickin’ Brilliant e Haute Flash

Discobelle

Dazzle Highlighter nelle nuance Dazzlegold e Dazzlepink

 

 

 

Gold Attraction: bagliori d’oro puro per la Holiday Collection di Yves Saint Laurent

 

Oro, fortissimamente oro. Sarà un classico del Natale, ma il suo appeal è sempre irresistibile. Dopo la Métiers d’Art di Chanel, VALIUM rimane in modalità aurea con una Holiday Collection altrettanto mozzafiato: questa volta parliamo di make up, e un make up d’eccezione come quello griffato Yves Saint Laurent. La limited edition lanciata dalla Maison per le feste di fine anno ha un nome eloquente, Gold Attraction, e promette di incantarvi con uno scintillio dorato che i suoi pack catturano affiancandolo sofisticatamente al nero. Ideata da Tom Pecheux, global director di YSL Beauty, la collezione è una vera e propria ode al glamour, alla preziosità e ai bagliori. Scopriamola con una breve panoramica.

Prodotto clou di Gold Attraction è un’ iconica palette multi-uso – il suo nome è infatti Multi-Use Make Up Palette – che contiene tutto l’essenziale per un make up iper sfavillante. Al suo interno troviamo un highlighter che fonde la cromia champagne con perle di platino finissime, tre ombretti intrisi di riflessi dorati più uno in blu ghiaccio shimmer, due blush che alternano un’ intensa tonalità lampone al corallo tenue. Completano il kit mini pennelli per il viso e per il trucco occhi.

Se preferite gli illuminanti in stick, Face Highlighter garantisce un effetto glowy ad alto tasso di radiosità. A base di perle iridescenti, è perfetto per donare tocchi di luce sopra gli zigomi, tra le sopracciglia e a qualsiasi zona del vostro volto.

 

 

Il lipstick Rouge Pur Couture, un must-have di Yves Saint Laurent, si veste a festa per la collezione Gold Attraction. Sull’ astuccio nero lacca campeggia il logo YSL in glitter oro, leitmotiv dell’ intera linea: il risultato è di sublime eleganza. Raddoppiando il twist luxury, inoltre, il tripudio di mini loghi incisi sullo stick del rossetto lo rende decisamente iconico. La sua formula idratante si abbina ad un finish ad altissima densità di pigmenti che ne amplifica la saturazione cromatica. E’ proprio il colore puro – declinato in shade che spaziano dal satinato al matte – uno dei suoi punti di forza, ottimizzato da speciali idrosfere che favoriscono una lunga tenuta.  Le sette nuance natalizie in cui Rouge Pur Couture viene proposto sono 001 Le Rouge (un rosso vivido), 009 Rose Stiletto (un rosa che vira al malva), 013 Le Orange (un rosso arancio), 019 Le Fuchsia (a metà tra il fucsia e l’ orchidea), 052 Rouge Rose (a metà tra il rosa e il pesca), 070 Le Nu (un nude che vira al beige), 340 Or Cuivre (a metà tra il nude e il malva intenso).

 

 

La manicure, infine, inneggia al glam con La Laque Couture, smalto ricco di bagliori glitter. Si stende facilmente, aderisce alla perfezione, rafforza e protegge l’unghia grazie a una speciale formulazione al Chil Rose Oil. L’ asciugatura veloce è un suo ulteriore atout, e il suo finish ultrabrillante lo decreta smalto ideale per le serate di festa. Le tonalità in cui si declina sono due, entrambe estremamente seducenti: 109 Prune Metal (un prugna metallico) e 110 Gold Magnet (un oro scintillante).