Cromatismi africani e glamour universale per la pe 2012 Sunny Rose

 

Collezione d’ esordio,  per Maureen Ikem Okogwu Ikokwu: la giovane designer, fondatrice del brand nigeriano Sunny Rose, ha proposto eleganti e suggestive creazioni che hanno sfilato alla MTN Lagos Fashion and Design Week suscitando unanimi apprezzamenti. La preziosa manualità artigianale applicata agli accessori, per la quale Maureen Ikem era notoriamente stimata,  ha ampliato il suo raggio d’azione nell’ ambito del prèt-à-porter grazie a una collezione pe 2012 che, come affermato dalla stessa stilista, è stata ispirata ‘dall’occhio di un uccello’. Se ne rinvegono tracce nelle fantasie e nelle stampe innumerevoli che caratterizzano gli outfit, alcune delle quali richiamano non solo all’occhio, ma ai motivi e ai colori del ricco piumaggio di un pavone, ripetendoli fedelmente e costantemente. La ricercatezza sartoriale e nei dettagli costituisce un atout fondamentale della collezione, denotando una squisita accuratezza. Variegati, i tessuti prescelti da Ikem: ankara, seta, lino, cotone e chiffon si alternano e giostrano mirabilmente in modelli che, pur aderendo a un taglio di stampo occidentale, rinvengono – negli accesi colori e nella spiccata femminilità delle linee che evidenziano il corpo – un mood marcatamente africano che convive con vaghe reminescenze anni ’50-’60 nei pantaloni alla caviglia, nelle gonne svasate e nelle pencil skirts, negli scenografici ed attillati evening dress, negli abitini geometrici e ricamati che sfiorano il ginocchio. Tra gli accessori, spiccano le bag declinate in molteplici modelli ma accomunate dal leit-motiv delle lunghe frange, da sempre elemento caratterizzante dello stile Ikem applicato ai details. Una decisa rivelazione per il brand nigeriano, che rielabora fantasie e cromatismi di sapore africano mixandole a un glamour dalle coordinate universali che fa capo a un solo must: l’esaltazione della femminilità.

Buon martedì.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *