I flat più rock sono firmati Valentino

 

Domenica assolata, flat obbligatori per la città e per la spiaggia. Valentino ci propone dei sandali molto glam e molto ‘rock‘ -non è un caso che la linea in cui vengono inclusi si chiami Rockstud, caratterizzata da colori vivi, accesi e da grintose borchie piramidali. L’infradito è ‘a T’ e si allaccia a tre cinturini nello stesso stile che cingono la caviglia. I colori? Tinte sorbetto che spaziano dal fucsia (o rosa fragola) al pistacchio, rielaborando una tendenza che quest’anno ha trionfato sin dai suoi albori. Una decisa contrapposizione a dei classici Valentino come i sandali rosette del 2010, delicatamente decorati di  petali di rosa e denotati dall’ eleganza raffinata e preziosa tipica della Maison. I flat Rockstud prendono ispirazione dal mondo del rock, glorificato ultimamente anche sul grande schermo da uno scatenatissimo e rinvigorito Tom Cruise in Rock of Ages: della linea fanno parte borse rigorosamente borchiate in colori squillanti o pastello acceso, oltre che décolletès, slingback e delle splendide pumps peep toe dalla scollatura interamente contornata di borchie: un altro colpo da maestro del geniale ed estroso duo composto da  Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli. Ma per indossare i flat cosi come tutta la linea, dovremo purtroppo attendere ancora un anno: gli accessori Rockstud, infatti, costituiscono il completamento della collezione Resort 2013 che Valentino ha recentemente presentato. Prenotiamoli e intanto non lasciamoceli scappare, ricordando la mitica allure delle più storiche e glamourous sostenitrici dei flat: BB, Jane Birkin ,Françoise Hardy, Veruschka...Tutti esempi che valgono, senza ombra di dubbio, l’attesa!

Buona domenica.

Una risposta a “I flat più rock sono firmati Valentino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *