Autunno inverno 2012: la nuova ‘silver age’

Versace

Nei Paesi anglosassoni la chiamavano space age fashion;  moda dell’ era spaziale. Si trattava di quello stile ideato, elaborato dai designer intorno all’ anno cruciale del 1969, quando l’Apollo 11 permise all’ uomo di sbarcare per la prima volta sulla luna. Già da anni il mood generale era rivolto allo spazio, e la moda lo celebrava con avveniristici abiti in materiali inconsueti -tra questi, il metallo – e dai bagliori argentati, che riflettevano il glaciale chiarore lunare. Tra i designer che lanciarono e adottarono questo trend, Paco Rabanne, Pierre Cardin, Courregès, la Betsey Johnson di Paraphernalia e, più avanti, Thierry Mugler e Claude Montana: ognuno esprimeva, a suo modo, le immaginarie suggestioni spaziali nelle linee e nelle forme, arrivando a creare dei perfetti abiti in puro stile ‘fantascienza’  dalle inconsuete geometrie e dal design, il più delle volte, sorprendente. Il quesito a cui si ispiravano gli sperimentalismi dei designer era: “Cosa indosseresti, sulla luna?” , ed ognuno articolava creativamente la sua risposta. Oggi, questo trend rivive soprattutto in virtù del ritorno di un colore, l’argento, che caratterizza ulteriori interpretazioni del look metallizzato e si rende versatilmente poliedrico. Non solo ‘space‘, dunque, per gli outfit argentati dell’ autunno/inverno 2012: ma tanti preziosi bagliori che si diversificano in molteplici interpretazioni, rendendosi grintosi, glamourous e chic al tempo stesso. Siete pronte, per la nuova silver age?

 

Blumarine

Cushnie et Ochs

Jil Sander

Zanotti

Versace

Tess Giberson

Blugirl

Balenciaga

Dior

Roccobarocco

Sisley

Christian Lauboutin

Just Cavalli

JJS Lee

Paco Rabanne

Philip Treacy

Alexander Mac Queen

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *