Soirée

 

Abiti incantevoli, preziosi gioielli, eleganti acconciature per una serata d’antan all’ insegna del glamour e di un vintage chic talmente universale da allontanarsi da ogni precisa coordinata temporale. Dall’ organza e lo chiffon prendono forma due abiti impercettibilmente modellati sul corpo e raffinatamente velati, i cui cromatismi – rosa confetto e verde mela – vengono risaltati da alti polsini laminati, in strass e in bicolore rosso/argentato.  Lo chiffon crea un’ eterea consistenza disposta a raddoppiare, a rendere più intensa, la tonalità di base: indizi di sartoriale ricercatezza che Pierre Cardin promuoveva, abitualmente, come leit motiv della sua Maison. Un insieme di alta eleganza che non poteva non essere corredato da due clip diamantée che, ai lobi delle orecchie,diffondono ulteriori bagliori: Van Cleef & Arpels adempiono perfettamente a questo fine, risaltandone il luccichio grazie ad acconciature deliziosamente raccolte, realizzate con cura a partire dalla spunto di una classica ‘banana’. Un make up rigorosamente stile 60s – eye-liner, ombretto scuro, ciglia finte su obbligatorie labbra rosa ghiaccio – è il dettaglio imprescindibile per brillare in momenti in cui il lusso si azzera, semplicemente fagocitato dalla suprema bellezza: ancora un’ occhiata agli orecchini, una spolverata di cipria al naso e il cocktail è in procinto di iniziare. Suonano alla porta, i due cavalieri sono già arrivati: pronti a lasciar risplendere, al loro fianco, una allure di pura classe.

Felice weekend.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *