Dame Vivienne e la Tea Garden Mania

 

Conosciamo ormai bene la passione di Dame Vivienne Westwood per le zeppe, legate all’aneddoto ormai storico di un capitombolo occorso, in passerella, a Naomi Campbell proprio mentre sfilava per colei che può essere ad ogni titolo considerata the Queen of Punk.  Pregnanti sono, dunque, ad ogni collezione, la curiosità e l’ interesse suscitati dai modelli che di volta in volta Westwood propone per le sue wedges, lanciate con cadenza regolare e più o meno stagionale: la primavera/estate dell’ estrosa designer, una delle protagoniste ad honorem della mostra di imminente apertura  (l’ inaugurazione è fissata al 9 maggio) Punk-chaos to couture allestita al MET-Metropolitan Museum of Arts di New York, non elude le wedges e dunque non delude. Le inserisce, anzi, in una collezione limited edition che fa capo alla linea Gold Label e che ha un nome ben preciso, Tea Garden Mania, caratterizzata da stampe e cromatismi particolarissimi. Le scarpe sono accomunate dal leit-motiv dell’altezza vertiginosa e si ispirano ai modelli dell’ Elevated Court Tea Garden creati nel 1990  per la Portrait Collection, debitamente rielaborati ed attualizzati. Non dimentichiamo d’altronde che queste iconiche calzature sono soggette a una continua evoluzione, che nell’estate 1993 ha coinciso con la loro mutazione in Super Elevated Court: esibite in passerella da Naomi anni orsono, attualmente da Kate Moss, l’ identificazione con tali ambasciatici del glamour ha sancito pienamente il loro ruolo di must have e la loro mitizzazione. La collezione Tea Garden Mania ribadisce oggi il forte impatto delle creazioni Westwood e la loro originale eccentricità, optando per tonalità vive e accese applicate a stampe floreali dalle vaghe reminescenze tapestry. L’ispirazione deriva dalla tappezzeria abitualmente presente nelle sale da thè inglesi, a cui si aggiungono qualche tocco surreale, motivi decorativi di stampo orientale e molte nuance dorate. Sono tre, i modelli di rilievo della collezione: Elevated Regent Sandal, Elevated Court, Clomper Sandal. Un omaggio alla sottile magia di stampe, colori e tessuti che attingono a tradizioni vicine e lontane, ma unificate dai medesimi caratteri evocativi.

Buon martedì.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *