Moschino: un look Sixties ‘su misura’

 

Il cotonato riappare prepotentemente come l’ ultima tendenza dei mesi caldi: un trend che ci riporta automaaticamente in mente l’equazione Estate = BB: chi, se non la superglamourous icona del cinema francese potrebbe essere maggiormente identificata con la stagione estiva? BB e Saint-Tropez, BB e la Madrague, BB a piedi nudi e in bikini a stampa VichyBB e il cotonato. Moschino si è fatto interprete di questo trend in passerella, durante la presentazione della collezione Primavera/Estate 2013: le modelle hanno sfilato in mini e optical dress tipicamente Sixties , con i lunghi capelli ‘volumizzati’ e tirati di lato. L’hairstylist, Sam McKnight, ispirandosi al film Casino di Martin Scorsese ed alla sua protagonista Sharon Stone, non ha disdegnato i riferimenti alle chiome di dive del cinema e della musica come Raquel Welch e Lana Del Rey. Allo scopo di creare una visione enfatizzata del look anni ’60, i capelli sono stati trattati con mousse volumizzante, cotonati nella parte alta e poi spruzzati con abbondante lacca. Il ciuffo laterale e le lunghezze hanno ugualmente usufruito di una extradose di spray fissante, dopo essere stati ‘lavorati’ con un arricciacapelli. Ovviamente, anche il make up acquista una valenza del tutto particolare nella definizione di questo look: Tom Pecheux, key artist per MAC Cosmetics, ha voluto rivisitare lo stile anni ’60 interpretandolo ‘su misura’ per Moschino. Niente eyeliner nero, dunque, ma bianco e luminoso. Niente labbra dai toni freddi e pallidi, ma un tangerine squillante: il tutto, a rispecchiare l’ ironia e la giocosità che caratterizzano da sempre il brand. Su un incarnato di porcellana spiccano sopracciglia evidenti, importanti, a sottolineare uno sguardo messo in risalto dall’ eyeliner bianco e da ciglia finte lunghe e voluminose: un binomio che crea un voluto contrasto e definisce le coordinate di un sorprendente doll look. Per le labbra, fedele alla sua personalizzazione dello stile Sixties, Pecheux ha optato per tonalità vivaci e squillanti come le nuance del rosso e dell’ arancio. L’effetto è strepitoso, molto ‘Sixties meets Moschino’, e sarà sicuramente fonte di ispirazione, per molte di noi, nelle sere speciali di quest’ ultimo scampolo di estate.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *