Impressioni di Settembre: il pre-fall di Gucci

 

La collezione pre-fall di Gucci è elegante, rétro, decisamente orientata a una femminilità anni ’50. La definizione utilizzata da Frida Giannini per descrivere la donna che l’ha ispirata è eloquente: ” Una dark lady che apprezza il proprio dark mood“. La dark lady di Giannini fa sfoggio di linee aderenti al corpo o che esaltano la silhouette con sobria sensualità, avvalendosi di colori scuri e intensi che contemplano una prevalenza del nero, del verde oliva, del rosso cardinale,del grigio, e vengono illuminati da tocchi inaspettati di verde acqua e di malva. Il punto vita rigorosamente sottolineato è una costante, evidenziato in prevalenza con cinture total black dall’ importante fibbia dorata. Le gonne prendono forme tipicamente d’antan in modelli svasati o pencil skirt dalla lunghezza appena sotto il ginocchio, a metà polpaccio o maxi, per gli evening dress.I pantaloni si attengono a linee aderenti nel fondo non oltrepassando mai la caviglia, mentre  il leit motiv tra gli accessori  della collezione è costituito dagli immancabili guanti all’ avambraccio,di pelle nera, in puro stile femme fatale. Dettagli come le maniche corte e a sbuffo, le trasparenze dello chiffon profuse in abiti e bluse, il leopardato sui maxidress, sulle pochette e sui colli di visone, la pelle come materiale di alcuni tailleur, definiscono i preziosi dettami di stile di una dark lady che fa di una femminilità sofisticata il suo atout, e di una sensualità che seduce con discrezione la sua potente “arma letale”.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *