Acconciature delle feste: scegliere il bed hair style

 

E se per le feste di fine anno, anzichè puntare sul fin troppo visto raccolto, optassimo per un’ anticipazione delle tendenze top primaverili a base di capelli lunghi e sciolti?  Prendiamo spunto dalla sfilata Blugirl: per una collezione che si ispira alla Julie Christie protagonista del film Darling (1965), il lungo è stato proposto leggermente ondulato, portato con la riga in mezzo, volumizzato da una discreta cotonatura in alto, dietro il capo, in pieno look Sixties.  Il bed hair style è assicurato, enfatizzandone l’ allure glamour ed azzerando in toto la  trascuratezza. Cruciale si rivela, a questo punto, il make up occhi, che la make up artist Val Garland ha sottolineato tramite abbondante kajal nero creando uno straordinario effetto smokey eyes. Per questo make up – come per quanto riguarda l’ hairstyle che prevede un’ importantissima ricerca del punto giusto di ondulazione e cotonatura – i dettagli rappresentano elementi essenziali: l’ eyeliner con la virgola al lato dell’ occhio va steso alla perfezione e la manicure, in linea con un look Swingin’ senza tempo, prevede l’ accurata applicazione di uno smalto nei toni del nude su unghie non troppo lunghe e dalla punta arrotondata.

Che ne dite: per il prossimo party varrà la pena di osare il bed hair style?

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *