Hairstyle di Capodanno: tre proposte di raccolto, tra sofisticatezza e rétro

Siete pronte per il party della notte più lunga dell’ anno? Ouftit, accessori, nuovi propositi per il 2014 già selezionati e formulati: non rimane che scegliere l’ hairstyle ideale. E se nei post precedenti abbiamo già dato un’ approfondita occhiata al bed hair look, stavolta valutiamo il ‘raccolto’. Non uno, bensì tre: di cui due, rigorosamente ispirati a uno stile rétro. I riferimenti provengono dalle sfilate Primavera/Estate 2014 della New York Fashion Week, dove tre grandi nomi della moda si sono fatti notare – oltre che per le splendide creazioni – grazie alle accuratissime acconciature esibite dalle modelle in passerella. Vi state chiedendo chi siano? E’ presto detto. Nell’ ordine: Badgley Mischka, Carolina Herrera, Jason Wu. Scoprite i look d’ impatto che hanno creato per loro prestigiosi hairstylist e…prendete nota!

 

Badgley Mischka e il semiraccolto rétro

 

 

Un look direttamente ispirato agli Anni Ruggenti per Badgley Mischka, in cui onde morbide arrotolate su sè stesse creano un magnifico effetto tipicamente Flapper style. L’ hairstylist Peter Gray, si è servito di una piccola treccia sulla nuca come base per arrotolare le punte dei capelli. Dopo aver imbevuto le estremità della chioma in un mix di Moroccan Light Oil Treatment for Fine and Colored hair e Moroccan Oil Root Boost, Gray ha  velocemente asciugato i capelli ed avvolto delle singole ciocche attorno a un arricciacapelli. A operazione svolta su tutta la chioma, ha poi liberato le ciocche spazzolandole con una spazzola di piccole dimensioni, per ottenere delle onde morbide. Dopodichè, ha arrotolato le ciocche su sè stesse in un’ unica onda fissandola, con alcune forcine, sulla treccia sottostante. Ha infine spruzzato i capelli con Moroccanoil Glimmer Shine Spray per fissare la piega ed assicurare alla chioma un finish lucido e splendente.

 

 

 

Carolina Herrera e il doppio French Twist

 

 

Il French Twist, un classico tra le pettinature rétro, è stato rivisto e corretto in versione 2013 dal famoso hairstylist Orlando Pita. Pita ha creato per Carolina Herrera un singolarissimo doppio French Twist che raddoppia, della versione originale, il glamour e l’eleganza. Ha, innanzitutto, diviso i capelli in due sezioni. La prima è stata accuratamente spazzolata, spruzzata di lacca alla base ed infine arrotolata nella parte posteriore della testa, dove è stata fissata con svariate forcine. Successivamente, Pita ha avvolto le punte in un piccolo chignon fissandolo a sua volta con molta cura. Per la seconda sezione di capelli è stata seguita l’ identica procedura, utilizzando una dose abbondante di lacca allo scopo di ottenere un finish il più possibile liscio e setoso e di dar corpo, al contempo, all’ intera acconciatura.

 

 

 

Jason Wu e la coda di cavallo effetto design

 

 

La passerella di Jason Wu ha proposto delle code di cavallo liscissime, lucenti e dall’ effetto ‘grafico’ con un risultato estremamente sofisticato. Autrice dell’ acconciatura, l’ hairstylist Odette Gilbert per Kerastase: cominciando con il dividere i capelli in una netta riga in mezzo, ha utilizzato una pomata priva di olii per assicurare la massima tenuta liscia alla chioma. Servendosi poi della piastra, ha cercato soprattutto di rendere le punte lisce il più possibile in linea con il resto del capello. La coda di cavallo, bassa sulla nuca, è stata fissata con barrette dorate o di un rosa dorato, garantendo un effetto metal che ben si accorda con il make up shimmer degli occhi. Fondamentale, per ottenere questo look, è l’ utilizzo di una pomata per capelli assolutamente non grassa. Come tocco finale, Gilbert ha spruzzato la chioma di lacca per fissare la pettinatura in modo ideale.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *