Lancôme lancia la nuova fragranza Idôle e sceglie Zendaya come ambasciatrice

 

Ogni promessa è debito e VALIUM, come vi aveva anticipato (leggi qui), torna a puntare i riflettori su Zendaya. L’ occasione è il lancio di Idôle, la fragranza Lancôme di cui Miss Coleman è ambasciatrice: un eau de parfum creata apposta per le giovani donne di oggi, forti e determinate. La cosiddetta “generazione Z” delle ventenni che pensano in grande e che lottano per i propri sogni con audacia, senza lasciarsi scoraggiare, esplorando orizzonti sempre nuovi. Zendaya è il supremo emblema di questa tipologia femminile, e il suo percorso lo dimostra. “Dico sempre che il mio Idôle è il mio io futuro”, dichiara la star a proposito del profumo che Lancôme ha battezzato con un nome più che mai eloquente: Idôle come idolo delle folle, ma anche come idolo di se stessa, in quanto consapevole del proprio valore, la donna che lo indossa rifugge il narcisismo ma è sicura di sé, fiduciosa, propositiva. “Io posso, lo faremo” sono i suoi mantra, cardini di un pensiero che diventa azione. Non è un caso che Idôle sia nato grazie a un trio tutto al femminile, i nasi Shyamala Maisondieu, Adriana Medina e Nadège le Garlantezec, che l’ hanno dedicato alle leader di domani concependolo come un’ essenza che connette con l’ anima e  dona l’ intrigante sensazione che ogni sogno possa divenire reale.

 

 

A dare l’ impronta al jus sono eleganti accordi di clean chypre floreale, combinati con un mix di ingredienti sostenibili: Idôle esordisce con note di bergamotto e pera per poi espandersi in un cuore che include ben quattro varietà di rosa (petalo di rosa di Isparta, rosa centifolia, assoluta e acqua di rosa), diverse per estrazione e per origini geografiche. Il gelsomino accentua accenti luminosi, affiancandosi a una sofisticata alchimia di muschi, vaniglia, legno di cedro e patchouli. Prende così vita una fragranza dall’ intensità olfattiva radiosa, avvolgente e fresca al tempo stesso, che effonde la sua scia come un’ode alla libertà. E’ il sentore di una nuova alba, di un’ epoca di stravolgimenti che vede la donna incarnare un ruolo del tutto innovativo. Idôle simboleggia questi mutamenti, questa rottura degli schemi, e oltre che nell’ aroma li traduce in un flacone che inneggia alla maneggevolezza e al comfort: creato dall’ architetto/designer Chafik Gasmi, è spesso soltanto 15 millimetri risultando uno dei flaconi più sottili del pianeta. Potreste, per dire, infilarlo nella tasca posteriore dei jeans, oppure nella clutch da sera occupando uno spazio minimo. E non si tratta solo di dettagli, bensì di un punto di forza – ulteriore e non trascurabile – di una fragranza….decisamente da idolatrare.

 

 

Idôle è disponibile nei formati da 25, 50 e 75 millimetri.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.