Emozioni a tinte fluo

 

” Frenetico ritmo di vita vacanziera. Viale Ceccarini vive emozioni notturne di incontri abbronzati. Lampioni accesi e panchine affollate. Cani in libertà e voci confuse. Sono le ventiquattro e io e Moni ci godiamo affollate vasche dall’alto dei nostri trampoli di legno. Il nostro look si è notevolmente esasperato. Ricerca continua di un’ eccentricità unica, lunare. I miei capelli sono lunghissimi e di un viola Dior incredibile. Indosso hot pants in lycra, micromaglia arancio, calze glitter e shoes fluorescenti, polsi ricoperti di metallo cromato. Moni sempre più magra e alta superinanellata e truccata ha un abito da party anni cinquanta trasparente lungo fino ai piedi veramente Cicciolina, coroncina di fiori, capelli cotonatissimi sempre rosa. Un confettino stravolto. Mangio chicchi d’uva verde mare. Bevo succo d’arancia rosso sangue. Guardo le vetrine luccicanti, le scarpe lustre di certe ladies tirate a nuovo. Turisti ubriachi dentro camicie rigate ci ridono dietro. Lanciano incomprensibilità straniere e scattano foto. “

 

Isabella Santacroce, da “Fluo. Storie di giovani a Riccione”

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *