Chanel, la collezione make up Les Beiges 2022: ode a un’estate infinita

 

Voglia di mare, di relax. Di rosolarsi al sole per sfoggiare un colorito che va dai toni dell’ ambra a quelli del caffè tostato. A tale scopo, Chanel ha arricchito la collezione make up Les Beiges 2022 di prodotti inneggianti a un’ estate infinita: i nuovi bestseller coniugano dimensioni oversize con texture impalpabili, leggerissime, decisamente a lunga durata. Les Beiges è un modo di essere, uno stato d’animo, un’ esperienza che coinvolge tutti e cinque i sensi. Permette di immergersi a 360 gradi nel mood estivo, godendo del sole e dei suoi infuocati raggi da quando spunta, all’ alba, fino alle ore del tramonto. Andiamo subito a scoprire questa straordinaria limited edition!

 

 

L’ obiettivo principale di Les Beiges? Una pelle baciata dal sole esaltata, valorizzata, sublimata da riflessi dorati, chiaroscuri nei toni del nude e tonalità smaglianti, ma sofisticatamente intense.

 

 

La rassegna della collezione non può che iniziare con Oversize Healthy Glow Sun-Kissed Powder, una terra abbronzante in polvere proposta in tre nuance: Sunshine è un terracotta chiaro, Sunkiss un terracotta di media intensità e Sunbath un terracotta profondo. La confezione oversize permette di usufruire del prodotto in dosi massicce, pur senza oltrepassare certi limiti. L’ apposito pennello Kabuki di Les Beiges, anch’esso in dimensioni maxi, favorisce infatti una stesura omogenea ma ben calibrata dell’ abbronzante. La texture di Healthy Glow Sun-Kissed Powder è finissima, il finish setoso. La custodia incarna la quintessenza dello chic: il coperchio, color cipria, esibisce il logo scolpito della doppia C.

 

 

Per impreziosire l’ abbronzatura, non c’è niente di meglio che accenderla di riflessi. Illuminating Oil Face, Body and Hair, un olio illuminante per il viso, il corpo e i capelli, cattura tutta la luminosità del sole e la tramuta in un tripudio di bagliori oro mozzafiato.

 

 

Il prodotto si applica con estrema scorrevolezza, non risulta appiccicoso; aderisce con uno strato sottile alla pelle e ai capelli. Basta applicare qualche goccia d’ olio sui palmi delle mani e poi,  dopo averle sfregate tra loro, l’olio può essere spalmato ovunque lo si desideri.

 

 

Chi preferisce un abbronzante in crema-gel potrà puntare su Healthy Glow Bronzing Cream: si applica sia sul viso che sul corpo. Il finish opaco e vellutato fa sì che l’effetto baciato dal sole risulti molto naturale. La formula a base di cere e polveri minerali (come quella di silicio) dà vita ad una texture vellutata, che leviga la pelle. Gli speciali ingredienti anticomedogenici evitano l’ ostruzione dei pori, i pigmenti catturano e amplificano la luce dei raggi solari. Healthy Glow Bronzing Cream va steso con il pennello, avendo cura di scegliere il modello più adatto allo scopo che ci si prefigge. Per ottenere un perfetto look abbronzato, ad esempio, Kabuki retrattile n.108 si rivela l’ideale. Anche l’ abbronzante in crema, così come quello in polvere, viene declinato in tre sfumature: 390 Soleil Tan Bronze è un color biscotto, 392 Soleil Tan Medium Bronze un terracotta e 395 Soleil Tan Deep Bronze vira al cioccolato.

 

Passiamo ora al make up: perchè un volto abbronzato, con il trucco, possiede senza dubbio un quid in più. La collezione Les Beiges include una palette occhi e un rossetto dalla tonalità vibrante. Healthy Glow Natural Eyeshadow Palette contiene una combinazione di cinque ombretti che spaziano dalle shade del nude a quelle del rosa e del marrone. Sono nuance naturali, avvolgenti, altamente luminose, esaltate da finiture sia opache che scintillanti. Le texture, dalla consistenza della seta, scorrono sulle palpebre ricoprendole di uno strato di colore uniforme. I finish permettono di creare straordinari giochi di luci e ombre, elevando le sfumature più fulgide al ruolo di illuminanti. L’ intensità dei colori è garantita dai pigmenti, che agevolano la lunga tenuta di ogni ombretto, mentre la cremosità delle texture consente di mescolare le nuance con facilità. Le cinque shade di Healthy Glow Natural Eyeshadow Palette, infatti, sono utilizzabili sia singolarmente che miscelate tra loro.

Le labbra, nella collezione Les Beiges, assumono una valenza importante: potremmo dire che sono il focus del viso. Per sottolinearle viene utilizzato l’ iconico Rouge Coco Flash, un rossetto dalle tonalità vivide e super brillanti. Il colore, a contatto con le labbra, accentua la propria luminosità per risaltare sull’ abbronzatura. La formula ricca di pigmenti e oli idratanti intensifica le nuance del rossetto e moltiplica le sue proprietà nutrienti. Grazie a questo mix, inoltre, Rouge Coco Flash può essere steso sulle labbra con molta facilità: chic e comfort si uniscono in un connubio sublime. Le tonalità che caratterizzano il lipstick sono 60 Beat (rosso corallo), 92 Amour (rosso scarlatto) e 106 Dominant (rosso mattone). Il suo astuccio vanta un cappuccio dalla sommità trasparente che agevola la scelta del colore. 

 

Born This Way Sunset Stripped Palette di Too Faced: i colori e il mood della California più rovente

 

Una palette occhi per queste giornate torride ed estive anzitempo? Senza dubbio Born This Way Sunset Stripped Palette di Too Faced, 16 nuance iper sensuali che spaziano dai toni del nude e del tramonto a quelli “baciati dal sole”. L’ ispirazione di Jerrod Blandino, co-fondatore e Chief Creative Officer del brand, ha attinto all’ assolata California: Los Angeles e la sua Sunset Strip per il fermento, i locali, l’ avanguardia musicale e dell’ entertainment; Malibu e le sue spiagge per i colori, la pelle perennemente abbronzata di sinuose “California girls” intente a rosolarsi al sole o a cavalcare le onde con il surf. Le shade della palette sono intense e ricche di pigmenti, la texture è cremosa. I finish, eclettici, si declinano in versione metal, matte, luminosa e scintillante esaltando ogni tonalità. Prevalgono gradazioni calde e voluttuose, ideali per riflettere la luce del giorno e catturare i bagliori notturni: biscotto, terracotta, bronzo, nude, oro, lilla, cioccolato, rosa, burgundy, nero, sabbia, ruggine. Il mood è esuberante e solare, ma anche molto sexy. Si associa a una donna indipendente e sicura di sè, sensuale come le donne californiane – avvezze ad avere un rapporto di fiducia con il proprio corpo – sanno esserlo. Puntate su Born This Way Sunset Stripped Palette se volete immergervi tra le cromie, i profumi e le inebrianti atmosfere della West Coast più rovente.  

 

Rendi le tue labbra iconiche con Fenty Icon, il rossetto ricaricabile ultra luxury di Fenty Beauty by Rihanna

 

Un rossetto per celebrare l’ abbandono delle mascherine? Sicuramente Fenty Icon, iconico come attesta il suo nome. A lanciarlo è Fenty Beauty by Rihanna, un marchio che è ormai una garanzia in quanto a prodotti intrisi di appeal. Anche stavolta, il “make up per tutte” pensato dalla popstar barbadiana rimane fedele ai suoi principi: Rihanna ha curato personalmente la palette cromatica di Fenty Icon, ideando una gamma di rossi e di nude ad alta pigmentazione e dal potente impatto visivo. L’ astuccio del rossetto è ultra luxury, dorato e pentagonale; il logo di Fenty Beauty inciso su uno dei cinque lati gli conferisce un tocco di eleganza aggiuntiva. Fenty Icon vanta un finish cremoso semi-matte e una texture vellutata che lo mantiene inalterato per ore ed ore. La sua formula ricca di acido ialuronico, vitamina E e C assicura un’idratazione costante delle labbra, mentre la tecnologia aminoacidica le nutre donando loro un’ incredibile morbidezza. Una curiosità: nella forma, Fenty Icon si ispira all’ arco di Cupido di Rihanna. Può essere applicato, quindi, direttamente sulle labbra con estrema accuratezza.

 

 

Le tonalità in cui si declina il rossetto sono 10. Ve le elenco qui di seguito: The MVP (rosso puro, dal sottotono freddo), Board Memb’r (rosso burgundy), Grill Mast’r (rosso acero), Flaunty Auntie (rosso mogano), She a CEO (cioccolato che vira al nude), Major Magnate (nude che vira al taupe), Ballin’ Babe (nude che vira al malva), Scholar Sista (nude che vira al rosa), Pose Queen (rosa/nude neutro) e Motha Luva (nude che vira al rosa chiaro). Un punto di forza di Fenty Icon è senza dubbio la sua ricaricabilità. Per effettuare il ricambio una volta che lo stick si è esaurito, basta seguire la procedura illustrata in questo video: https://www.youtube.com/watch?v=87rAtefoSuo&t=9s

Siete pronte a restituire alle vostre labbra la seduttività e la sofisticatezza del pre-pandemia?

 

Pat McGrath x Bridgerton 2: l’omaggio della “Mother of Make Up” alla seconda stagione della serie TV

 

Pat McGrath raddoppia: si ispira alla seconda stagione di “Bridgerton” per lanciare un nuovo omaggio alla serie più romantica di Netflix. Una palette occhi dalle nuance regali, un lipstick satinato, un quad di blush, una cipria scintillante per il viso e il corpo e un kohl-eyeliner color ebano compongono la collezione make up n. 2 (clicca qui per rileggere l’articolo sulla prima) dedicata al programma. Anche stavolta, è un’ eleganza in puro stile Regency a fare da fil rouge. I pack dei prodotti, nei toni del rosa, riproducono il cammeo della linea precedente circondandolo di fiocchi e rose lilla. Sullo sfondo, riappare il consueto pattern matelassé. Fiori, piume, fili di perle e api dorate risaltano in ogni foto di presentazione della collezione, delineando un mood poetico perfettamente in linea con la serie prodotta da Shondaland. Le shade sono eterogenee: combinano il romanticismo con magici scintillii astrali, lo chic di un ballo delle debuttanti con la seduttività più inebriante. Andiamo subito ad esplorare la collezione, una limited edition a dir poco mozzafiato.

 

 

Belle of the Ball è una palette occhi che consta di sei ombretti: a renderli speciali sono le cromie e i finish molteplici. Gli eyeshadow si presentano in polvere cremosa, vantano una texture impalpabile e tonalità intense che consentono di sbizzarrirsi in giochi di colore e virtuosismi multidimensionali. Vi elenco le sei nuance: Refinement, un illuminante nei toni del lilla, va utilizzato per creare dei potenti spot di luce. Regency Rose è un rosa peonia satinato-matte, Diamond’s Desire un oro rosa molto chiaro e lucentissimo, Forbidden Amour un color prugna ultra matte, Daring Dandy un verde acqua intriso di luccichii cosmici e Forever Charmed uno chartreuse che vira all’ oro sprigionando uno sfavillio travolgente. Le nuance sono altamente modulabili, si sfumano con facilità e possono essere usate bagnate o asciutte a seconda dell’ intensità che si desidera ottenere. 

 

 

Blushing Delights è un quartetto di blush, o meglio: un terzetto di blush più un highlighter a forma di cuore. La formula satinata dei prodotti accentua la loro scorrevolezza, favorendo una stesura che “scivola” con estrema facilità sulle guance, sugli zigomi e sulle zone cruciali del viso. I tre blush cotti scolpiscono e mettono in risalto, l’ illuminante crea punti luce ad alto tasso di radiosità. I colori, incredibilmente intensi, vengono esaltati da finish multidimensionali perlescenti. Ecco le nuance nei dettagli: Champagne Venus, l’ illuminante, come dice il nome è una sfolgorante colorazione champagne. Budding Romance è un fucsia avvolgente, Berry Brilliance un rosso lampone e Aphrodisia un seducente mix tra il rosa antico ed il corallo. I blush si avvalgono di una formula rigorosamente talc-free.

 

 

SatinAllure Lipstick conquista a partire dall’ astuccio, in deliziosi colori pastello e con un romantico fiocco dorato. Coprente ma modulabile, dal finish satinato, il rossetto vanta una texture cremosa e leggerissima esaltata da una formula super idratante: grazie a un’ infusione di collagene botanico e olio del frutto della passione riveste le labbra di una patina nutriente, effetto rugiada, che le mantiene soffici e vellutate. Il rossetto viene proposto in sette nuance adatte a tutte le carnagioni: Nude Romantique 2 (un incrocio tra il rosa e il nude), Veiled Rose (un rosa-malva di media intensità), Infatuation (un rosa bacca che vira al viola, molto vivido), Elson 5 (un rosso fiammante), Venusian Peach (un nude che vira al pesca), Négligée (un rosa beige piuttosto chiaro) e Entranced (prugna). A lunga durata, SatinAllure regala labbra impeccabili per ore ed ore.

 

 

Skintillating Diamond Body Shimmer è una sfarzosa cipria illuminante dedicata al viso e al corpo: un tocco di classe in più per una collezione già di per sè regale. Appare come una cipria di tipo vintage, con il contenitore tondeggiante e il classico piumino; applicarla sulla pelle è un’ autentica coccola. La sua formula a base di squalene nutriente, pigmenti e perle microperfezionanti viene impreziosita da un profumo delicato. Body Shimmer si stende con l’ apposito piumino e si fonde immediatamente con l’ epidermide: la copertura è perfetta, uniforme, il finish setoso. Il viso e il corpo si impregnano di bagliori, catturano la luce frazionandola in mille riflessi; lo scintillio è iconico e potente. Volete intensificarlo? Basta stendere più strati di prodotto sulla pelle. Per esaltare ogni tipo di carnagione, Body Shimmer si declina nelle nuance Pale Moon (rosa platino con scintillio perlaceo color argento) e Golden Majesty (oro giallo ultra sfavillante).

 

 

Legendary Wear Velvet Kohl Eyeliner è il prezioso final touch della collezione. A metà tra un kohl e un eyeliner, ostenta un nero corvino intenso e un finish ultramatte. Ha l’aspetto di uno stylo dalla punta morbidissima, perfetta sia per una stesura “grafica” che per l’ effetto smokey eye. La sua massiccia pigmentazione esalta la profondità dello sguardo e sottolinea l’occhio dotandolo di un immenso fascino; il look che ne risulta è decadente, eccentrico e raffinatissimo a un tempo. Sfruttare la versatilità di Velvet Kohl Eyeliner significa realizzare un make up occhi che è una vera opera d’arte. Riguardo alla durata, poi, potete star tranquille: rimane inalterato tutta la notte e anche il giorno dopo! E’ un prodotto ideale anche per chi porta le lenti a contatto, poichè è oftalmologicamente testato.

Reve de Chanel, una collezione make up soave come un sogno

 

Gabrielle Chanel e il sogno: un rapporto inscindibile, esclusivo. Nell’ evanescenza dei sogni, Coco si rifugia quando evade dalla realtà. Quando elabora nuove visioni della moda, della bellezza, che attingono al suo immaginario sconfinato e inesauribile. Ne scaturiscono creazioni poetiche, oniriche, all’ insegna di una soavità assoluta. La stessa soavità emanata da Reve de Chanel, la collezione make up che la Maison dedica alla Primavera 2022.

 

 

Prodotto di punta è la cipria illuminante Reve de Camelia, ispirata al fiore adorato da M.lle Gabrielle: la camelia, che non ha profumo nè spine, esprime l’ essenzialità della filosofia Chanel alla perfezione. Reve de Camelia riflette questi valori con un’ eleganza esibita finanche dal design della sua cialda. Una polvere beige rosé, impalpabile e scintillante, plasma una splendida camelia in rilievo; è accompagnata da un pennello kabuki che permette un’ applicazione agevole in ogni zona del viso. La cipria illuminante dona un’ eterea luce madreperlata al volto ed è perfetta per il contouring. Può essere stesa anche sulle spalle e sul décolleté.

 

 

Stylo Lumière Regard è uno stilo decisamente innovativo: illumina, definisce, funge da top coat. Fa scintillare lo sguardo e garantisce un make up a lunga durata. Disponibile in due tonalità, 557 Eclat e 567 Scintillement, ha un ampio spettro d’azione. Può essere utilizzato nell’ angolo interno dell’ occhio, sulle ciglia, sulle sopracciglia e sull’ arcata sopraccigliare, sulle tempie, persino sugli zigomi. Ovunque lo si applichi, ravviva il look sognante della collezione con bagliori sfavillanti. La nuance di base è un pesca rosato, declinato nelle satinate trasparenze di 557 Eclat e nel luccichio diafano di 567 Scintillement: sfumature magiche che conferiscono freschezza e luminosità. Sovrapponendosi all’ ombretto, Stylo Lumière Regard si tramuta in un top coat che sublima il make up occhi.

 

 

L’iconica palette occhi Les 4 Ombres sfoggia quattro ombretti dai toni terrosi e ambrati. L’ alto tasso di pigmenti, i finish molteplici (dall’opaco al satinato, dall’ iridescente al metal), la texture morbida che consente di modulare l’ intensità delle nuance, sono gli atout del prodotto. Le Reve de Chanel include la palette 384 Imaginaire, composta dalle tonalità marrone scuro, oro rosa, nude e albicocca. Sono colori baciati dal sole, un vero e proprio inno all’ estate che verrà.

 

 

La collezione sottolinea le labbra con i lipstick cult Rouge Coco Flash e Rouge Allure Ink, diversissimi tra loro ma spettacolari in egual misura. Rouge Coco Flash viene proposto nelle tre nuove gradazioni 168 Halo (un incrocio tra il lilla e il rosa ghiaccio), 170 Romance (rosso fuoco) e 172 Flanerie (rosso mattone). Grazie a una formula che include oli riflettenti, pigmenti ad alta concentrazione e il complesso nutriente/idratante Hydraboost  (un mix di mimosa, jojoba, girasole e tre cere di origine naturale) risulta vibrante, a lunga tenuta e vanta una brillantezza effetto specchio. Rouge Allure Ink è un rossetto liquido e mat dalla colorazione intensa. La formula a base di olio di jojoba, cera e legno di sapan (un derivato della vitamina E), mantiene le labbra elastiche e vellutate. I pigmenti in dosi massicce lo fanno aderire immediatamente alle labbra ed assicurano una durata extralong. Reve de Chanel declina Rouge Allure Ink nelle tonalità 232 Poésie (rosa pesca) e 234 Evocation (rosso scarlatto). 

 

 

Una nuova triade di smalti Le Vernis de Chanel non poteva mancare. La lacca signature della Maison, brillante e ultra rinforzante, si arricchisce di tre fiabesche nuance pastello: 919 Utopie (un rosa-pesca delicato), 921 Evanescence (rosa confetto) e 923 Onirique (un rosa caldo e molto tenue).

 

Pastel Eyeshadow Palette di Natasha Denona: colori pastello con un twist inedito

 

La Primavera è la stagione dei colori pastello per antonomasia. Natasha Denona Cosmetics, il brand fondato dall’ omonima make up artist di origini croate, li reinterpreta donando loro un twist assolutamente inedito: nella nuovissima Pastel Eyeshadow Palette le nuance si intensificano, acquistano finiture metal e scintillanti, seducono con un irresistibili giochi cromatici. La palette occhi, appena lanciata sul mercato, si avvale di 15 tonalità mozzafiato. Qualche esempio? Il menta, il turchese, il rosa, il giallo, il viola, il lime, che sorprendono per l’ affascinante combinazione di brio e soavità. I finish li esaltano, rendendoli del tutto unici: matte cipriati e cremosi, metal sfavillanti e duochrome impreziosiscono ombretti ad alto tasso di magnetismo. Debutta poi il multicromo traslucido, una formula esclusiva che permette al prodotto di essere sfoggiato singolarmente o come top coat dai mille bagliori. Tutte le shade sono modulabili, per ottenere look di volta in volta delicati o di forte impatto. Le cromie possono essere utilizzate in modo classico o in sovrapposizioni ton sur ton, oppure ancora creando spot di colore dall’ effetto Pop: il risultato sarà comunque travolgente, un tripudio variopinto che conquista all’ istante. I punti di forza della palette, in sintesi, sono quelli che caratterizzano l’ intera offerta del brand; l’ alta qualità dei prodotti, la facilità di applicazione e la lunga durata rappresentano una triade immancabile e inscindibile. I cosmetici di Natasha Denona sono inoltre rigorosamente cruelty free, privi di parabeni e Made in Italy.

 

 

Descrivere le 15 nuance di Pastel Eyeshadow Palette equivale ad evocare i motivi del suo fascino. Ve le racconto trascinandovi in un autentico caleidoscopio di colori. Tulle 422CP, un rosa bubble gum matte. Illusion 423DC, un diafano duocromo di rosa e pesca. Mint Frost 170SM, un turchese ghiaccio metallico e scintillante. Bora 424CP, un lilla matte. Dainty 425 DCS, un duocromo di rosa scintillante e champagne dorato. Brisk 426CM, un menta pastello matte. Adriatic 427DC, un duocromo di oro e turchese intenso. Starlet 428DC, un connubio di rosa corallo e pesca dorato. Bellini 429CM, un pesca pastello. Bubble 430CP, un fiordaliso pastello matte. Limoncello 169M, un giallo ghiaccio/pastello  metalizzato. Duet 431 DC, un duocromo di lilla e ottanio. Airy 432CM, un celeste pastello matte. Zest 433CP, un lime pastello matte. Feather 434CM, un connubio di rosa e lavanda matte (vedi foto qui sopra).

 

Ecco a voi Bubble Binge: una sferzata di fucsia per l’iconico Gloss Bomb di Fenty Beauty

 

Gloss Bomb, l’iconico gloss di Fenty Beauty, si è appena arricchito di una nuova nuance: si chiama Bubble Binge ed esibisce un fucsia prorompente. Tenete d’occhio questa tonalità, perchè ho intenzione di riparlarne prestissimo…La fine dello stato di emergenza sanitario si avvicina, forse (ribadisco, forse) dal 1 Aprile le mascherine non saranno più obbligatorie neanche al chiuso. Via libera al rossetto, dunque, e a tutti i prodotti per labbra che negli ultimi due anni sono stati fortemente penalizzati dal Coronavirus; la bocca torna ad essere un punto focale del viso, a sorridere, parlare e sedurre liberandosi di ogni barriera protettiva. Per celebrare questo traguardo, una shade come Bubble Binge è l’ideale. Il rosa, colore tipicamente primaverile, reagisce ai turbolenti scenari attuali accentuando al massimo la sua intensità. Diventa fucsia per garantire un maggior impatto visivo, per regalare positività, per dare una sferzata ai grigiori del momento. E lo fa avvalendosi dei noti punti di forza di Gloss Bomb, come la lucentezza mozzafiato e una texture che rende le labbra più polpose. Andiamo subito a scoprire la cromia nuova di zecca del celebre gloss.

 

 

La texture ultra cremosa garantisce uno straordinario effetto volumizzante, leviga le labbra senza mai risultare appiccicosa. Il colore, intensificato da un’ alta pigmentazione, è esplosivo e totalmente puro, privo di riflessi. Le sei tonalità in cui viene declinato Gloss Bomb, inoltre, sono nuance universali che donano a qualsiasi carnagione. Il gloss assicura una copertura perfetta con un’ unica stesura grazie all’ applicatore super-extra-large, e avvolge le labbra in una deliziosa patina di brillantezza. A renderlo ancora più prezioso sono la vitamina A, un ottimo nutriente, e il soave profumo di pesca e vaniglia che sprigiona.

 

 

Bubble Binge seduce con una cromia iper femminile e travolgente al tempo stesso: il fucsia potrebbe essere definito il nuovo rosso, o perlomeno la versione esuberante del rosa. E’ un colore energetico che emana una sensualità audace e briosa, però mai sopra le righe. Le recensioni nel sito di Fenty Beauty, celebrandolo con parole entusiastiche, lo decretano nuance al top del gradimento. Ma c’è un motivo in più per amare Gloss Bomb: è rigorosamente Cruelty Free, ovvero non testato sugli animali, come tutti i prodotti del brand lanciato da Rihanna.  

 

Primrose Palette di Anastasia Beverly Hills, la palette all-in-one che fa scintillare l’ inverno

 

E’ tempo di palette, su VALIUM: il ripristino della mascherina obbligatoria, purtroppo, ha prolungato ulteriormente lo stand by del rossetto. Ma non possiamo lamentarci perchè, nel frattempo, il make up occhi ha raggiunto livelli di pura perfezione. La scelta è ampia, i prodotti eterogenei e ricchi dei colori, delle texture e dei finish più disparati. La magia delle collezioni Holiday continua ad attirarci nella sua sfavillante scia. E non stupisce: la voglia di luce è tale che anche il make up maggiormente “festaiolo” si inserisce a pieno titolo nella quotidianità. Un esempio? Primrose Palette, la luxury palette all-in-one di Anastasia Beverly Hills. Anastasia Soare l’ha creata ispirandosi al fascino etereo della rosa, impreziosendola di nuance incantevoli e sognanti. Le sue tonalità sono dodici: a fare da leitmotiv la consistenza “burrosa”, una pigmentazione ultra ricca e finish che alternano matte onirici a metal opulenti e pluridimensionali. Non si tratta, però, di semplici ombretti. Le shade di Primrose Palette possono essere utilizzate sia sulle palpebre che sulle labbra, sia sugli zigomi che sull’ intero volto. Sono perfette per il contouring e come illuminanti o blush, sostituiscono il lipstick con i loro riflessi metallici, esaltano le palpebre tramite cromie ad alto tasso di magnetismo. Andiamo subito a scoprire quali sono.

 

 

Potete ammirarle nella foto qui sopra, da sinistra a destra: Rose Water è un opale metal e brillante con riflessi multidimensionali, Honey un sabbia matte che vira al beige, Sparkling Amber un oro rosa metal con riflessi multidimensionali, Primrose un rosa polvere matte con riflessi multidimensionali, Mango un mix matte tra il pesca e il corallo, Peony un rosa scintillante con riflessi dorati, Rouge un marrone matte che vira al rosa-beige, Fire Opal un rame metal vibrante con riflessi opale, Deep Berry un intenso color bacca matte, Claret un prugna profondo e matte, Grapefruit un mix matte tra il rosa e il corallo, Saddle un terracotta matte.

Rigorosamente cruelty free, Primrose Palette si avvale di formule cremose e di miriadi di pigmenti. I finish alternano il matte al metal originando un tripudio di riflessi, straordinari giochi cromatici, effetti multidimensionali. Grazie alla scorrevolezza estrema, ogni tonalità si sfuma con facilità ed è modulabile a proprio piacimento: un punto di forza che, sommato alla versatilità delle nuance, fa sì che la palette sia utilizzabile sia di giorno che di sera. Anche il design del packaging contribuisce ad accrescere l’appeal del prodotto. E’ sofisticato, ma essenziale. Il grande specchio e la maneggevolezza della confezione rendono Primrose perfetta per i viaggi o per i ritocchi on the go. Vediamo ora quali sono le shade più adatte alle varie zone del volto.

 

 

Per il contouring, per esaltare e definire il viso, Rouge, Honey e Deep Berry si rivelano ottime. Come illuminanti, Sparkling Amber, Peony, Fire OpalRose Amber sono il top; puntate su questi colori anche se volete donare alle labbra dei seducenti bagliori metal. Sugli zigomi potete applicare Mango, Rouge, Claret, Primrose e Deep Berry a mò di blush.

 

 

Primrose Palette è stata lanciata in occasione del Natale, ma eccelle nel traghettare le magiche atmosfere Holiday nel 2022: un trend make up che diventa un po’ una filosofia, uno stile di vita. I cieli grigi dell’ inverno, d’altronde, sembrano fatti apposta per esortarci a scintillare!

 

Too Faced: tre palette molto golose da regalare (o regalarsi) per la Befana

 

Il Natale è ormai passato, ma le feste continuano…e fino al 6 Gennaio, potremo continuare a bearci dell’ atmosfera natalizia. Volevo parlarvi da tempo di queste splendide palette griffate Too Faced, e lo faccio ora: in tempo per i regali dell’ Epifania. Si tratta di prodotti golosissimi, del tutto speciali. A contraddistinguerli sono infatti gli aromi e i sapori tipicamente invernali; uno su tutti? La cannella, già approfondita in una puntata della rubrica “La colazione di oggi” (rileggi qui l’articolo), e poi la frutta secca, il caffè di Natale… Un tripudio di nuance avvolgenti, calde, di volta in volta dolci o speziate, rende  le tre palette davvero uniche. Com’è ovvio, sono acquistabili separatamente. Le riunisco in questo articolo per il leitmotiv che le accomuna. Mi fermo qui: è arrivato il momento di passarle in rassegna una ad una.

 

Cinnamon Swirl

 

 

Il profumo della “spezia dei re” rimanda al Natale, rimanda all’ Inverno…è semplicemente squisito. Avete presente le stecche di cannella? Bene: ogni nuance di Cinnamon Swirl emana quel potente aroma, deliziando al tempo stesso vista e olfatto. Le shade contenute nella palette sono 18, tutte altamente pigmentate e dalla texture cremosa, sfumabile, per favorire un’ applicazione ultra-facile. Al punto di forza della tenuta extralong coniugano una copertura che scongiura macchie, grinze e grumi di colore. Le loro sfumature spaziano dal rosa ghiaccio al biscotto, dall’ oro al cioccolato, dal rame al verde oliva, dal prugna al cannella, passando per il profondo nero e gradazioni mozzafiato di rosa e di viola. Ammiratele nella foto che posto qui sotto, e lasciatevi conquistare dai loro finish versatili: matte, satinati, scintillanti…per circondarvi della magia del Natale in ogni momento dell’ anno.

 

 

Christmas Coffee

 

 

Le addicted al caffè adoreranno la palette Christmas Coffee, ispirata al celebre caffè gourmand americano. Si tratta di un caffè arricchito con crema di latte e con i più disparati – oltre che ghiotti – ingredienti. Non è difficile gustarlo, infatti, mescolato alla cannella o al cioccolato bianco: un’ autentica delizia, come è facile intuire. Consumare un caffè caldo in una fredda mattinata invernale è una coccola che facciamo a noi stesse. Le otto nuance incluse nella palette rendono questo momento più prezioso ancora. I finish, come nel caso di Cinnamon Swirl, sono molteplici e così distribuiti: cinque matte-cremosi, due metallici, uno scintillante. La texture setosa e l’ alta pigmentazione fanno sì che la palpebra si ricopra di colore in una sola stesura, e non dimenticate: il Christmas Coffee impregnerà il vostro make up occhi del suo prelibato aroma. Anche i packaging delle tre palette sono curatissimi, giocosi, delle piccole opere d’arte:  se Cinnamon Swirl sfoggia il disegno di un invitante dolce alla cannella, Christmas Coffee mostra un caffè natalizio da cui spunta un divertente omino al pan di zenzero. Le shade della palette esibiscono svariate tonalità di marrone accompagnate all’oro, al verde smeraldo, al panna, al prugna e al rosa ghiaccio.

 

 

Forbidden Fruitcake

 

 

Un altro dolce tipicamente natalizio americano costituisce l’ ispirazione di questa palette. Il fruitcake, golosissimo plumcake che abbonda di frutta secca, è una delle più note ghiottonerie pasticcere Made in USA: Forbidden Fruitcake, una mini palette composta da otto shade, lo omaggia con tonalità calde intervallate da esplosioni di colore. Il loro aroma, come nel caso delle altre due palette, prende spunto dal dolce di riferimento emanando un intrigante sapore fruttato.  Il fruitcake, inoltre, fa da leitmotiv alle otto gradazioni: è alla sua frutta secca che si ispirano le tonalità multifinish sfoggiate dal prodotto. Si tratta di colori come il marrone, il cioccolata, il beige, l’ oro, il panna, il burgundy, il rosa ghiaccio e il verde petrolio. La texture, setosissima e facilmente sfumabile, è ricca di pigmenti. Viene esaltata da finish di diverso tipo: cinque matte cremosi, due scintillanti e un metallico, tutti ideali sia per le feste che per la vita quotidiana. Il packaging di Forbidden Fruitcake è un’ ode alla frutta contenuta nel dolce. Disegni di fette di ananas, noci pecan e ciliegie al maraschino campeggiano sul coperchio, donando una allure vivace a un prodotto make up da portare comodamente in borsetta.

 

 

Pat McGrath x Bridgerton: una collezione romantica intrisa di bagliori astrali

 

Pat McGrath torna con una make up collection romantica, regale e sognante al tempo stesso: è una limited edition ispirata a “Bridgerton”, la seguitissima serie Netflix ambientata nell’ età della Reggenza. In attesa dell’ inizio della sua seconda stagione (sarebbe dovuta uscire a Natale, ma pare che sia stata posticipata alla Primavera del 2022), la “Mother of Make Up” ci presenta la capsule a cui ha dato lo stesso nome del programma. La linea, un omaggio alla serie, è composta da tre prodotti: una palette occhi perlescente, un trio di blush e un illuminante declinato in due diverse sfumature. A fare da leitmotiv sono i finish, incantevolmente lucenti; tonalità satinate, metallizzate, iridescenti e opalescenti si alternano in una scia di ipnotico luccichio astrale. A simbolizzarle è il diamante, prezioso e raffinatissimo a un tempo. Il packaging stesso dei prodotti preannuncia la loro ricercatezza: giocato nei toni del celeste, del lilla e dell’oro, mostra un cammeo su cui è incisa la B di Bridgerton adornato di perle e di un sofisticato fiocco. A fare da sfondo, la riproduzione di un tessuto matelassé che compare sull’ intera confezione. Andiamo a scoprire, dunque, la make up collection che Pat McGrath dedica all’ iconica serie TV. Come potrete notare, i suoi bagliori e il suo potente fascino la rendono perfetta anche per le festività natalizie.

 

MTHRSHP: Diamond of the First Water
 
 
E’ una palette occhi composta da sei shade ultra luxury. La texture in polvere cremosa coniuga la leggerezza impalpabile con colori saturi, intensi e iper pigmentati che permettono di creare i più disparati look. In puro stile McGrath, le sei tonalità sprigionano uno scintillio siderale: Iconic Ingenue è un luminoso rosa satinato/matte, Art of the Swoon un rosa lampone satinato/matte molto acceso, Regency Blue (il colore di punta della palette) un celeste polvere intriso di iridescenti bagliori astrali, Plum Regalia un vellutato mix tra il prugna e il taupe dal finish matte, Duchess Divinity un rosa platino acceso da luminescenze metal e Love Match un rosa lampone ancora più intenso rispetto ad Art of the Swoon. Regency Blue viene definito una “cromia gioiello”, il che è indicativo. Può essere utilizzato bagnato o asciutto, da solo o come “topper”, per donare brillantezza all’ ombretto a cui si sovrappone.
 
 

 

Divine Blush + Glow Trio: Love at First Blush

Donare colore alle guance e agli zigomi esaltandoli con una luminosità intensa: tutto questo è possibile grazie al trio composto da due differenti nuance di Divine Blush e da Divine Glow Highlighter, un illuminante in una deliziosa tonalità champagne. I tre prodotti vantano una formula ricca di oli botanici, ostentano cromie vivide e una consistenza impalpabile che si fonde con la pelle alla perfezione. Il viso viene scolpito dagli effetti multidimensionali originati dai giochi di luce e di colore, irradiando una radiosità irresistibile. La texture setosa favorisce un contouring impeccabile. Divine Blush è disponibile nelle tonalità Cherish, un rosa carico, e Nymphette, un rosa confetto, mentre Divine Glow Highlighter esibisce la fulgida shade champagne battezzata Venus Nectar.

Skin Fetish: Sublime Skin Highlighter

Opulenza nei toni dell’ oro e del platino: è quanto offre Sublime Skin Highlighter, uno straordinario illuminante. La texture è quella di un gel-polvere incredibilmente cremoso al tatto e setosissimo non appena viene steso sulla pelle, con cui diventa un tutt’uno subito dopo l’ applicazione. La lucentezza del prodotto è assoluta: fa risplendere il viso dall’ interno emanando bagliori multidimensionali. Finish metal e brillantezza eterea si uniscono in un connubio di intenso fascino, originando un fulgore opalescente che cattura tutti gli sguardi. Il prodotto è facilmente modulabile, a seconda della stesura può risultare particolarmente vivido o magneticamente etereo; per rafforzare il suo appeal, Pat McGrath lo declina nelle nuance Xtreme Gold 002 (un potente giallo oro) e Incandescent Gold 002 (uno sfavillante color platino).